Proseguono senza sosta le indagini degli inquirenti con l'intento di scoprire la verità sul caso di Loris Stival, il bambino di otto anni strangolato con delle fascette da elettricista e poi lasciato esanime vicino al vecchio multino di Santa Croce Camerina. Le ultime news sull'omicidio di Loris Stival aggiornate ad oggi 19-05 si concentrano in modo particolare su due figure, l'accusata numero uno, Veronica Panarello, e Orazio Fidone, il cacciatore-pensionato che quella tragica mattina ritrovò il corpo del bambino.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Archiviato un periodo di 'flessione' dovuto a dei problemi fisici, la mamma della piccola vittima sembra aver ripreso vigore: la donna ha inviato l'ennesima lettera dal carcere sottolineando come non potrà mai perdonare nessuno e stando alle ultime indiscrezioni pare abbia parlato con gli inquirenti invitandoli a sondare piste alternative.

La mamma di Loris, in galera da diversi mesi con l'accusa di aver assassinato il figlio, ha puntato il dito proprio contro Orazio Fidone, il cui ritrovamento 'lampo' del corpo del piccolo continua a destare qualche sospetto. In ultimo vanno segnalate le strane dimissioni del perito che era stato incaricato di sondare le capacità genitoriali della Panarello.

Aggiornamenti e ultime notizie Loris Stival, news oggi 19-05: Veronica Panarello vs Orazio Fidone, si dimette il perito

Nessun elemento la colloca sul luogo dell'omicidio mentre i filmati delle videocamere mostrano si che non accompagnò il figlio a scuola ma non fugano i dubbi su dove si sia diretta: stiamo parlando di Veronica Panarello, la cui posizione secondo gli inquirenti non è da valutare o da chiarire. Per la procura di Ragusa è lei l'assassina di Loris Stival, il tutto nonostante qualche dubbio pare esserci ancora. Le ultime news sull'omicidio di Loris Stival aggiornate ad oggi 19 maggio ruotano attorno alla lettera scritta dalla donna, che ha affermato di non poter perdonare chi le ha ucciso il figlio né chi le ha voltato le spalle. In primis il marito, Davide Stival, col quale sembra abbia avuto una lite molto dura durante uno degli ultimi colloqui in carcere. La donna ha inoltre parlato con gli inquirenti invitandoli a verificare la posizione di Orazio Fidone. L'uomo ha dichiarato di essere sottopressione per via dei riflettori mediatici costantemente proiettati sulla propria persona, ma dal punto di vista giudiziario per gli investigatori è 'pulito'. Il suo nome venne presto cancellato dal registro degli indagati anche perché l'uomo chiarì che aveva ritrovato Loris quasi subito ipotizzando che potesse trovarsi in una delle zone più pericolose della città qual'era quella del vecchio mulino. La Procura non sembra intenzionata a tornare a valutarne la posizione: nel frattempo vanno evidenziate le dimissioni del perito che avrebbe dovuto accertare le capacità di genitore di Veronica Panarello. Il Tribunale dei minori di Catania ha sospeso la perizia in attesa della nomina di un nuovo esperto. Se desiderate rimanere aggiornati sui principali fatti di cronaca vi invitiamo a cliccare il tasto 'Segui' in alto a destra.