Non si fermano le indagini per cercare si scoprire che cosa sia veramente successo ad Andrea Loris Stival, il bimbo di Santa Croce Camerina trovato morto in un canale di scolo lo scorso 29 novembre. Le ultime news si concentrano su Veronica Panarello, la madre del piccolo, che si trova ancora rinchiusa nel carcere di contrada Petrusa di Agrigento. Secondo quanto riporta il settimanale "Giallo", che si sta occupando molto a fondo del caso, è emersa una nuova testimonianza sulla madre di Andrea Loris Stival. Ecco tute le ultime indiscrezioni su questo delicato caso.

Ultime news Andrea Loris Stival, rivelazioni shock di una nuova testimone: verità ad un passo?

Una nuova testimone che ha chiesto di rimanere anonima ha rilasciato a "Giallo" dichiarazioni molto interessanti su Veronica Panarello, la donna accusata di avere ucciso il figlio e di averne nascosto il cadavdere.

Dalle parole della donna sembrerebbe che la madre di Andrea Loris sia affetta dal disturbo di doppia personalità. La donna ha affermato di avere incontrato per la prima volta Veronica Panarello nell'ospedale di Ragusa Ibla, tre anni fa, quando andò a trovare suo nipote che si trovava accanto proprio al piccolo Loris, ricoverato nella stessa struttura. La testimone, dunque, ha avuto un contatto diretto con Veronica Panarello e ha rivelato che la madre di Loris le era sembrata una ragazza molto calma e tranquilla. Ma la donna ha aggiunto anche che in seguito venne a sapere da alcuni conoscenti degli Stival che Veronica era spesso aggressiva e violenta in famiglia. "Ho saputo da alcuni vicini di casa della famiglia Stival che la Panarello si arrabbiava spesso con i suoi figli, per vari motivi: a volte perchè non la stavano a sentire, a volte perchè le rispondevano.

I migliori video del giorno

Già la prima volta che vidi Loris in ospedale mi sembrò molto magro. Credo che Veronica Panarello sia la colpevole di questo atroce omicidio; ritengo inoltre che non dirà mai la verità a causa della sua doppia personalità". Se questa testimonianza fosse ritenuta attendibile dagli inquirenti, potremmo essere di fronte ad un'importante svolta nel caso di Andrea Loris Stival.