Nell'ultima edizione del settimanale 'Quarto Grado Magazine', è stato riportato un servizio che rivela nuove testimonianze che svelano sinistre rivelazioni. Alcuni uomini che lavoravano in una serra, in prossimità del canalone, hanno sentito alcune voci e la risata di una donna provenire dal luogo del ritrovamento del piccolo Loris.

Si sentiva una risata quasi satanica

Si tratta di un gruppo di uomini e donne di nazionalità romena e del loro datore di lavoro, che è un italiano.

Pubblicità
Pubblicità

Le persone quella mattina si trovavano all'interno di una serra per lavorare e siccome c'era vento forte, hanno potuto sentire una fortissima risata di donna che proveniva dal canale: 'Una risata quasi satanica', hanno riferito i testimoni. Il datore di lavoro ha riferito all'inviato di 'Quarto Grado Magazine' che nelle giornate di forte vento, qualunque cosa accada si sente in maniera chiara anche dalla serra, dove gli operai stavano lavorando. L'uomo ha riferito che erano circa le 8,15 di quella mattina del 29 novembre 2014: 'Quando è risuonata una risata agghiacciante da far accapponare la pelle. Era una donna. Ci siamo fermati e guardati tutti. Non ho mai sentito una risata così, non era normale ed è impossibile dimenticarla'.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

La domanda è: di chi era quella voce? Chi si trovava in quei paraggi a quell'ora? Una cosa certa è che l'orario è antecedente a quello indicato dagli inquirenti, nel quale sarebbe morto il bambino. Il mistero si infittisce sempre di più e nascono ulteriori interrogativi.

Un'altra voce che gridava aiuto

Dalle dichiarazioni rilasciate da un altro bracciante romeno che si trovava nella serra, è emersa un'altra indicazione, l'uomo ha esplicitamente riferito: 'Nel pomeriggio del 29 novembre 2014, ho sentito chiaramente un grido di aiuto provenire proprio dal canale', questa volta si trattava invece di una voce maschile ed erano circa le 16,10.

Pubblicità

Il corpo di Loris è stato trovato da Orazio Fidone alle 16,50, come si evince dai tabulati telefonici e da alcuni testimoni. Qualcuno ha visto il corpo di Loris prima di Fidone e poi è scappato? Il giallo nel giallo, tutto ancora da chiarire. Se vuoi rimanere aggiornato sui miei articoli, oppure su questo argomento, clicca sul bottone "Segui" vicino al mio nome ad inizio articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto