L'ultima news sul giallo di Yara Gambirasio, faceva riferimento al tentato suicidio avvenuto in cella a Bergamo ad opera di Massimo Bossetti, presunto assassino della tredicenne di Brembate. Secondo le indiscrezioni, alla base dei motivi che avrebbero spinto il muratore 44enne a compiere il gesto estremo vi era la scoperta dei tradimenti da parte della moglie Marita. Proprio i due amanti della donna, ora potrebbero entrare ufficialmente in Tribunale in qualità di testimoni nelle corso delle prossime udienze per il processo a Bossetti in riferimento alle accuse contro di lui di omicidio e occultamento di cadavere di Yara Gambirasio: ecco quali sono le motivazioni e le ultime news sul caso.

Yara Gambirasio ultime news: crisi tra Bossetti e Marita, è questo il movente?

Qual è il motivo per il quale il pm Letizia Ruggeri avrebbe richiesto la presenza in aula dei due amanti di Marita Comi, moglie del presunto assassino di Yara Gambirasio? A spiegarlo sul settimanale 'Giallo' è stata la criminologa Roberta Bruzzone, la quale ha asserito come i conflitti interni ad una coppia possano alimentare tensioni al punto tale da spingere a compiere gesti estremi. In questo caso, un omicidio, quello per il quale è accusato Massimo Bossetti, in carcere da oltre un anno.

Le ultime news sul giallo di Yara Gambirasio hanno inoltre sottolineato anche l'interruzione di comunicazioni tra Bossetti e la moglie, proprio nei giorni precedenti all'uccisione della tredicenne.

I migliori video del giorno

Cade così la favola della coppia felice tenuta in piedi da entrambi anche di fronte ai giudici. Non è un caso che proprio la moglie di Bossetti non abbia saputo fornire un alibi all'uomo in riferimento al giorno in cui Yara Gambirasio fece perdere le sue tracce. In quei giorni, i rapporti tra i due erano ridotti al minimo.

Tornando agli amanti, come rivelano le ultime news sul caso, dopo essere stati già sentiti ora potrebbero intervenire in qualità di testimoni. In passato i giudici avevano scritto nelle carte sul giallo di Yara Gambirasio, che proprio il rapporto della coppia poteva portare alla luce situazioni in grado di spiegare il possibile movente sessuale legato all'omicidio della tredicenne di Brembate.

Se desiderate conoscere i risvolti in riferimento ai principali casi di cronaca nera del momento, vi consigliamo di cliccare su 'Segui' in alto alla news.