Si avvicinano giornate importanti in riferimento al caso di Guerrina Piscaglia, in vista dell'interrogatorio a Padre Graziano, il religioso congolese in carcere dallo scorso aprile con le accuse di omicidio volontario e occultamento di cadavere della donna aretina. Le ultime news aggiornate sulla misteriosa scomparsa della casalinga 50enne, fanno riferimento ad un ulteriore giallo nel giallo che riguarderebbe la figura di un secondo religioso coinvolto nella vicenda. Ecco le novità sull'intricato caso rese note dal settimanale 'Giallo' e da alcune indiscrezioni tratte dalla trasmissione tv 'Estate in diretta'.

Guerrina Piscaglia, ultime news: Padre Graziano pronto a parlare, ecco quando

Stando alle news aggiornate e rese note dal quotidiano 'Corriere di Arezzo' in riferimento al caso Guerrina Piscaglia, le prossime giornate potrebbero riservare alcuni colpi di scena.

Il prossimo 27 luglio rappresenta la data fissata per l'incidente probatorio a carico del pizzaiolo etiope Dawit con il quale Guerrina aveva avuto dei contatti. Importante la data relativa al giorno seguente, 28 luglio, nel corso della quale Padre Graziano romperà ufficialmente il silenzio con il quale finora si è fatto conoscere agli investigatori.

Quella in programma non sarà quasi certamente una dichiarazione di colpevolezza (finora il prete congolese ha sempre manifestato la sua estraneità alla vicenda), ma secondo le news recenti, Padre Graziano potrebbe fornire alcuni elementi fondamentali ai fini dell'indagine. E' stato lo stesso sacerdote a sollecitare l'interrogatorio asserendo di avere intenzione di 'dire quello che sa' in merito alla scomparsa di Guerrina Piscaglia.

Giallo Guerrina Piscaglia: un secondo religioso al centro della vicenda?

Ulteriore news nel giallo di Guerrina Piscaglia fa riferimento alla presenza di un possibile secondo prete coinvolto, oltre a Padre Graziano.

I migliori video del giorno

Lo aveva già svelato 'Giallo' parlando di una lettera anonima giunta alla redazione e contenente tre numeri di telefono riportanti tutti alla medesima persona, don Silvestro, anche lui congolese ed amico del presunto assassino di Guerrina. Il religioso, intervistato dal settimanale, si era dimostrato alquanto spaventato all'idea di un suo possibile coinvolgimento.

Infine, dalla trasmissione 'Estate in diretta' sembra emergere una nuova news che potrebbe collegarsi alla precedente, sul religioso coinvolto: un uomo avrebbe dichiarato di aver visto Padre Graziano nel medesimo giorno della scomparsa di Guerrina Piscaglia. Il prete sarebbe stato visto in un bar di Sestino insieme ad un altro uomo, anche lui di colore e vestito di scuro. Il testimone lo ha subito paragonato ad un sacerdote. Di chi si tratta? Avrebbe forse a che fare con il religioso contattato da 'Giallo'? Per scoprire ulteriori novità su questo o altri casi di cronaca, vi consigliamo di cliccare su 'Segui' in alto all'articolo.