Arrivano nuovi aggiornamenti che riguardano la critica situazione che sta vivendo la Calabria in queste ore. La nota regione del sud Italia infatti è stata invasa dal nubifragio e sulle cose ioniche sono stati registrati innumerevoli danni. Al momento però sembra che abbia smesso di piovere ma secondo le ultime notizie, sulla zona di Corigliano Calabro sono caduti ben 190 mm di acqua. Secondo quanto riporta l'ultimo aggiornamento dell'ansa.it, tutti i torrenti minori sono esondati mentre continuano ad essere osservati i torrenti centrali.

Le testimonianze

Ai microfoni di Rai News arrivano le prime testimonianze dei residenti nella zona ionica.

Scene di panico quelle che sono stati costretti ad osservare e momenti davvero tragici da poter affrontare. Un testimone di nome Massimo, residente a Rossano ha affermato di non aver mai visto tanta acqua nella sua vita. I mezzi parcheggiati sotto la sua abitazioni si sono ammassati l'un l'altro per la forza dell'acqua mentre la loro casa si allagava. Lui e la sua famiglia sono riusciti a salire ai piani superiori per evitare ulteriori rischi. Ogni collegamento con il centro della città risulta impossibile e il lungo mare è isolato. Come lo stesso testimone afferma, per il momento e fortunatamente non ci sono stati danni a persone e non si sono registrati ne feriti e ne dispersi.

I provvedimenti

Due centri di raccolta sono stati attivati vicino ai palazzetti dello sport a viale Sant'Angelo e via Candiano.

I migliori video del giorno

sono stati messi a disposizione due numeri ossia lo 0983.516141 e 0983.516138 che tutti possono contattare in caso di emergenza e per richiedere soccorso. La situazione non migliora nemmeno nel catanzarese dove le strade e gli scantinati sono allagati. Tempestivamente è intervenuto anche il presidente della regione Calabria Mario Oliverio con l'intenzione di chiedere lo stato di emergenza al governo. Il presidente si dice solidale e vicino a tutte le persone colpite dal nubifragio con l'intenzione adesso di verificare i danni nella maniera più precisa possibile.