Quello che è accaduto venerdì sera nel pieno centro di Parigi potrebbe essere solo il preludio di una terza guerra mondiale ormai alle porte. L'attacco terrorista che ha centrato il cuore pulsante dell'Europa ha già avuto le sue ripercussioni militari, dato che la Francia ha intensificato i bombardamenti su Raqqa, in Siria. Un evento, quello di venerdì, che ha fatto immediatamente replicare la vittima principale di questo attentato, la Francia, che attraverso le parole del presidente Hollande si dice determinata a rispondere con la forza all'uccisione di 130 persone nella capitale francese dopo i fatti tremendi al giornale Charlie Hebdo del gennaio scorso.

Non tutti, però, sono d'accordo con la scelta del premier transalpino, dato che in queste ore su Twitter tiene banco l'hashtag #PrayForSyria con allegate alcune foto strazianti di donne e bambini morti colpiti dalle bombe francesi.

La foto ritoccata dei missili francesi con la scritta 'From Paris with love'

La scelta di bombardare immediatamente il centro nevralgico dello Stato Islamico non è stata presa benissimo dall'opinione pubblica internazionale, ma sono tantissimi coloro che ne hanno subito approfittato per gettare benzina sul fuoco. In una foto che sta facendo il giro del web, infatti, si vedono chiaramente alcuni missili con su scritto "From Paris with love" (con affetto da Parigi) in relazione alla risposta dura che la Francia sta mettendo in atto contro l'Isis.

I migliori video del giorno

Come segnalato da Le Monde e Liberation, però, si tratterebbe di un falso, cioè di un'immagine "photoshoppata" sulla quale la scritta sarebbe stata aggiunta in un secondo momento. Una bufala, insomma, che ci fa capire, semmai ce ne fosse bisogno, quanto la potenza del computer possa fomentare l'odio verso il nemico, fermo restando che i raid aerei su Raqqa ci sono stati davvero in queste ultime ore. La foto, fra l'altro, mostra la sigla USAWTF, riconducibile ad alcune pagine Facebook che da sempre ironizzano sulla facilità degli Stati Uniti di entrare in guerra.