Nell'ultima puntata del noto programma Rai Chi l'ha visto?, la conduttrice Federica Sciarelli è tornata ad occuparsi del caso di Giulia Di Sabatino (19 anni al momento della morte). Ospiti in studio, la mamma ed il papà della ragazza. I due coniugi hanno passato le ultime settimane nel fare appelli per sapere chi fosse il misterioso uomo dalla panda rossa. Costui sarebbe stata l'ultima persona a vedere Giulia viva. Giulia è morta cadendo da un viadotto lo stesso giorno del suo compleanno. Il cadavere è stato trovato fatto a pezzi sull'autostrada. L'uomo della panda rossa esiste davvero e si è fatto avanti, anche se con ritardo, come ha fatto notare anche il padre della 19enne durante la puntata di CLV.

Un ritardo di ben quattro mesi. I genitori non hanno mai creduto che Giulia, prima di morire, potesse essersi trovata da sola tutto il tempo. 

La ricostruzione del testimone

Alla fine  stato dunque trovato, come già detto, il giovane della panda rossa esisteva davvero. Aveva ragione il testimone di quella terribile sera. Quest'ultimo vide infatti una ragazza vestita come Giulia accanto ad un veicolo dello stesso modello di quello appartenente al nostro uomo misterioso. Questa persona, che sarebbe stata con Giulia poco prima che costei perdesse la vita, aveva fatto perdere completamente le sue tracce. A trovarlo, è stato proprio lo staff di Chi l'ha visto?. Si tratta di un ragazzo, di qualche anno più grande di Giulia (24-25 anni). Ma cosa c'entra con questa brutta storia? Cosa stava facendo con la Di Sabatino? Ecco cosa disse il testimone durante un'intervista da parte del programma Rai: "Io arrivavo da Giulianova ed ho visto una ragazza in mezzo al ponte.

I migliori video del giorno

Stava parlando con una persona che stava dentro una panda rossa, questa panda era ferma, era accesa. La macchina era ferma sul ponte, mentre questa ragazza era anche lei ferma, in mezzo al ponte, e parlava con questa persona". Era circa l'una meno un quarto di notte quando il testimone in questione, passando con la sua macchina, vide tale scena. Riguardo il giovane misterioso, egli ha dichiarato di aver avuto un rapporto sessuale con la 19enne, ma ha negato di averle offerto sostanze stupefacenti, o di averle assunte lui stesso la sera dell'incontro con Giulia.