Annuncio
Annuncio

La questione dell'immigrazione è indubbiamente una delle più sentite nei paesi dell'Unione Europea, soprattutto negli ultimi anni a causa delle conseguenze derivate dalla guerra in Libia e dalla guerra civile siriana che dal 2011 attanaglia il paese del Vicino Oriente.

Dal punto di vista politico ed economico, le problematiche relative all'immigrazione di massa attuale sono viste come una fonte di minaccia per buona parte delle forze di destra, specialmente quella radicale o estrema, mentre come un'opportunità per la maggior parte della sinistra socialdemocratica e radicale così come per una parte della destra liberista e il Vaticano.

La Gabanelli:'Facciamo noi il lavoro sporco'

La conduttrice del noto programma televisivo "Report" Milena Gabanelli ha proposto una sua soluzione drastica alle problematiche del fenomeno migratorio. La presentatrice televisiva, intervista da "Rai News24", ha sostenuto che c'è bisogno di cambiare radicalmente l'approccio all'immigrazione e all'accoglienza e in tal modo trasformare quella che è visto come un potenziale pericolo, se non come "un'invasione", in opportunità.

Advertisement

Come riportato dal sito di "Rai News", "Report ha provato a costruire un progetto pragmatico completamente a gestione pubblica con supervisione europea", che si basa sulla trasformazione del "dramma" e dei problemi del fenomeno migratorio in opportunità.

Le posizioni dei favorevoli e contrari all'immigrazione

Coloro che sostengono le tesi anti-immigrazione [VIDEO] generalmente affermano che non c'è possibilità di accogliere la maggior parte dei migranti sopratutto per questioni di possibilità economiche, tenendo conto del fatto che anche una buona fetta degli stessi cittadini europei ha problemi economici per via della crisi che interessa l'Unione Europea da diversi anni a questa parte.

 Al contrario coloro che sostengono l'immigrazione affermano che l'arrivo dei migranti può essere una grossa opportunità, sia dal punto di vista lavorativo(e quindi economico) così come dal punto di vista sociale e demografico, essendo i paesi europei e specialmente l'Italia attraversati da un forte calo demografico e conseguente invecchiamento generale della popolazione.

Advertisement
I migliori video del giorno