Matteo Salvini attacca ancora la Presidente della Camera dei Deputati, facendo apparire una bambola gonfiabile sul palco e paragonandola ovviamente a Laura Boldrini. Inevitabilmente scoppia un caso nelle file del centrodestra, e la replica della terza carica dello Stato è praticamente immediata: "Sessismo volgare".

Salvini rilancia #sgonfialaboldrini

Laura Boldrini è stata molto dura nella sua replica alle esternazioni del leader della Lega Nord, tramite il social Facebook: "Le donne non sono bambole e la lotta politica si fa con gli argomenti, per chi ne ha, non con le offese".

Matteo Salvini aveva lanciato la sua accusa alla Boldrini, direttamente dal microfono: "C'è la sosia di Boldrini qui". La reazione politica è stata inevitabile, la Pivetti ha definito l'episodio una 'grande scemenza volgare', ma anche il Ministro delle Riforme Maria Elena Boschi ha voluto commentare l'operato di Salvini: "Una squallida esibizione di sessismo".

Il segretario del Carroccio, nonostante le forti accuse rivoltegli dal mondo politico, ha rilanciato gli insulti senza voler chiedere scusa con l'hashtag #sgonfialaboldrinie poi successivamente cambia anche il suo profilo Facebook. Anche la Ministra Marianna Madia, ha voluto commentare l'episodio, asserendo che Matteo Salvini ha meno cervello di una bambola gonfiabile.

Anche Forza Italia, per bocca dell'onorevole Lorena Milanato, prende le distanze dal leader della Lega Nord, la parlamentare infatti, invita Salvini in futuro di evitare questi spiacevoli svarioni, appoggiando anche la tesi della sua collega Lorenzin, titolare del Ministero della Salute.

Tutti contro Salvini

Tutti gli esponenti del centrodestra si sono schierati contro Matteo Salvini, anche il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti ha dovuto censurare l'accaduto, in quanto figura incaricata a sostenere un'alleanza politica con il Carroccio, che al momento sembra un'impresa ardua.

In tempi non sospetti Salvini aveva già accusato la presidentessa della Camera con altri insulti, definendola 'la peggiore presidente della storia'. Laura Boldrini da parte sua, ha ringraziato tutti gli esponenti politici che hanno preso le sue difese, sulle esternazioni del leader leghista. Se vuoi rimanere aggiornato su questo argomento, o su tuttigli articoli di questo autore, clicca il pulsante 'segui', vicino al nome ad inizio articolo.

Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la pagina Lega
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!