2

Questa mattina la US Air Force ha fatto volare due potenti bombardieri B-1B a capacità nucleare sulla Corea del Sud. Si tratta di una dimostrazione di forza per il vicino stato canaglia della Corea del Nord e il suo folle dittatore Kim Jong-un. La mossa è arrivata pochi giorni dopo la dichiarazione del tiranno dal grilletto facile Kim Jong-un. Nei giorni scorsi il dittatore della Corea del Nord ha annunciato di avere la tecnologia necessaria per montare testate nucleari sui missili balistici dei suoi armamenti.

I missili balistici sono missili a lunga gittata per bersagli ad ampio raggio utilizzati prevalentemente nelle operazioni di guerre mondiali.

La possibilità che la Corea del Nord disponga di questa tecnologia aumenta enormemente i timori per gli alleati degli Stati Uniti nella regione asiatica. Inoltre rappresenta una minaccia per le basi USA in Corea del Sud, Giappone e Guam.

"I Test nucleari della Corea del Nord sono una pericolosa escalation di follia e pongono una minaccia inaccettabile," ha dichiarato ieri il Generale Vincent K. Brooks, comandante delle forze statunitensi in Corea. "Gli Stati Uniti hanno un impegno incrollabile per difendere gli alleati nella regione e prenderemo le misure necessarie per agire di conseguenza, incluse operazioni come quelle di oggi."

I B-1BS sono stati raggiunti dagli F-16 americani e dagli F-15 della Corea del Sud nella zona di volo della Osan Air Base, 64 chilometri a sud della capitale sudcoreana di Seoul.

I migliori video del giorno

"La manifestazione di oggi fornisce solo un esempio di tutta la gamma delle capacità militari prodotte da questa forte alleanza" ha detto Brooks "e le useremo tutte come deterrente alle minacce di Kim Jong-un."

Kim Jong-un non è nuovo a queste minacce nucleari. I continui esperimenti atomici che conduce nel misterioso territorio della Corea del Nord preoccupano molto le potenze straniere e le alleanze mondiali. Le armi nucleari nelle mani di un folle potrebbero provocare danni irreparabili. Addirittura potrebbero scatenare una terza guerra mondiale nucleare dagli effetti imprevedibili.