Arrestato e portato in carcere a causa del ritrovamento di un milione e settecento mila euro nel controsoffitto di un immobiledi una sua collaboratrice, che la magistratura ipotizza corrisponda ai compensi per le sue serate nelle discoteche e nei locali fatte durante il periodo in cui era affidato ai servizi sociali.

Un errore che ha pagato caro

Aveva giurato di essere cambiato e di aver dato un taglio netto a tutto ciò che lo aveva condotto dentro il carcere, demoni e ombre da cui aveva preso ormai le distanze. "Penso che la galera mi abbia dato la possibilità di essere rivalutato" ecco cosa diceva neanche qualche mese nel corso di una intervista.

Neanche dieci giorni fa era giunta la notizia che il Giudice del Tribunale di Sorveglianza di Milano aveva accordato al fotografo l'affidamento ai servizi sociali, evitandogli quindi la triste realtà della vita carceraria. Poi ciò che nessuno si aspettava: il ritrovamento nel controsoffitto della casa della sua segretaria di un vero e proprio tesoretto.

La Polizia su mandato della Procura di Milano ha quindi sequestrato ben sedici panetti di banconote, scrupolosamente avvolte con del cellofan e sigillate con del nastro adesivo, sistemati accuratamente nel controsoffitto. Soldi che la Procura ritiene siano il frutto di guadagni in nero percepiti dal "Re dei paparazzi" per le sue varie performance in locali notturni ed eventi vari.

Secondo i legali, Corona aveva tutta l'intenzione di dichiarare quelle somme, dunque pagare i relativi oneri fiscali.

Una vita fuori dal comune

Una vita straordinaria e sregolata quella di Fabrizio Corona che ha visto l'epilogo con una condanna in via definitiva per estorsione, corruzione e bancarotta fraudolenta, poi nel 2013 viene arrestato dall'Interpol in Portogallo dove il fotografo si era rifugiato per sottrarsi alle carceri italiane.

Dopo neanche due anni e mezzo di carcere, il fotografo viene - con non poche polemiche - affidato alla comunità di recupero di Don Mazzi; quindi nel 2015 l'affidamento ai servizi sociali e il ritorno nella sua casa meneghina. Tante le cose belle e buone fatte in questi mesi da Corona: dal recupero del rapporto con il figlio avuto dalla modella Nina Moric, alla stesura di un libro, perfino un nuovo amore.

Insomma tutto sembrava che filasse dritto, ma già quest'estate una vacanza lampo a Capri fatta con la fidanzata ed immortalata dai principali giornali di gossip aveva fatto prendere nuove posizioni restrittive nei confronti del fotografo.

Segui la pagina Tasse
Segui
Segui la pagina Fabrizio Corona
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!