David Thouless, DuncanHaldane e MichaelKosterlitzsono stati insigniti del Premio #Nobel per la #Fisica 2016. Ad annunciarlo è stata la Reale Accademia delle Scienze svedese, durante la conferenza tenuta nella Session Hall a Stoccolma. L'accademia ha motivato la scelta "per le scoperte teoriche relative alle transizioni difase topologiche nella materia".Una scoperta, dunque, legata ai passaggi tra gli stati della materia quando ci si trova in condizioni inusuali.

Il comunicato

Nel comunicato pubblicato dall'Accademia delle Scienze nel proprio sito ufficiale viene spiegato come negli anni '70 i due scienziati Thouless e Kosterlitz, attraverso l'utilizzo di metodi matematici all'avanguardia, hanno dimostrato che anche a basse temperature si può avere superconduttività, ribaltando le teorie valide fino ad allora.

I due si spinsero addirittura oltre dimostrando come poteva scomparire la superconduttività qualora ci fosse stato un aumento della temperatura. Negli anni '80 è stata la volta dello scienziato Duncan Haldane che riuscì a dimostrare come nelle proprietà di catene di piccoli magneti presenti in alcuni materialipotevano essere utilizzati i concetti della tipologia.

Il premio in denaro ricevuto dai tre scienzati nativi del Regno Unito è pari ad 8 milioni di corone svedesi (poco meno di 900 mila euro). Una metà è stata assegnata ad Haldane mentre l'altra metà sarà suddivisa tra Thouless e Kosterlitz.

I tre scienziati

Il più anziano dei tre scienziati è David Thouless. E' nato nel 1934 a Bearsden, in Scozia, e si è laureato nel 1958 alla Cornell University di Ithaca (NY, USA).

E' professore emerito all'Università di Washington, a Seattle.

Il professor J. Micheal Kosterlitz è nato ad Aberdeen, in Scozia, nel 1942. Ha conseguito la Laurea ad Oxford (Regno Unito) nel 1969 ed è professore di fisica alla Brown University di Providence.

Il più giovane è F. Duncan M. Haldane, nato a Londra nel 1951. Si è laureato a Cambridge (Regno Unito) nel 1978 ed è professore di fisica all'Università di Princeton, nel New Jersey.

Segui la nostra pagina Facebook!