Il volo era partito dall’aeroporto internazionale di San Paolo in Brasile, diretto in Colombia all'aeroporto internazionale di Medellin. Il velivolo, un British Aerospace 146 gestito dalla compagnia charter boliviana Lamia, ospitava 85 passeggeri tra i cui la squadra di calcio Chapecoense, che militava nel campiono di serie A Brasiliano.

Le cause

Per il momento, visto che bisogna fare un’accurata indagine prima di definire la causa con certezza, alcuni giornali riportano come causa le condizioni di tempo proibitive, una pioggia torrenziale accompagnata da forte vento, altre fonti parlano di un guasto elettrico, come causa, anche se l’ultima fonte quella delle autorità colombiane parlano di un aereo precipitato perché rimasto senza carburante.

Pubblicità
Pubblicità

Le condizioni proibitive del tempo hanno portato il pilota alla decisione di non atterrare subito, ma fare dei giri intorno alla città di Medellin, poi la decisione del pilota di un atterraggio di emergenza in una zona montuosa, inevitabile lo scambio. Anche i soccorsi hanno avuto non poche difficoltà nel fare il proprio lavoro, tra il maltempo e la zona impervia dello schianto.

I sopravvissuti

Tra i 5 sopravvissuti ci sono 3 calciatori, Jacson Ragnar Follmann, Alan Luciano Ruschel e Helio Zampier Net, una hostess e un passeggero.

Pubblicità

Ruschel è uno dei terzini della squadra, è stato soccorso con poche escoriazioni ma vigile, per prima cosa ha chiesto ai soccorsi di poter parlare con la famiglia, per tranquillizzarla, adesso il terzino si trova ricoverato all'ospedale municipale di La Ceja. Tra i sopravvissuti anche una delle hostess, anche lei pur se ferita è stata trovata ancora vigile, e sembra aver riferito alle autorità colombiane della mancanza di carburante come la causa che ha fatto precipitare l’aereo.

Cordoglio da tutte le squadre del mondo

Sono arrivati e stanno arrivando messaggi di cordoglio sui social degli atleti e della squadra oltre che da tutte le squadre Italiane dove alcuni giocatori avevano militato, anche da tutte le altre squadre del mondo. Al cordoglio si uniscono tutti i tifosi e le persone comuni che stanno letteralmente prendendo d’assalto i profili social dei calciatori.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto