Lego, il produttore di giocattoli danese noto a livello internazionale per la sua linea di mattoncini assemblabili, ha lanciato un profondo riassetto con l'obiettivo di garantire sul lungo termine il controllo dell'azienda da parte della famiglia Kirk Kristiansen, gli eredi del celebre marchio fondato il secolo scorso da Ole Kirk Kristiansen.

A questo scopo, l'attuale società verrà scissa dando vita alla Lego Brand Group che avrà il compito di proteggere e sviluppare il marchio dei mattoncini giocattolo ma anche di supervisionare sui parchi legoland, sulla Fondazione Lego e sulle concessioni di licenze.

Il manager che ha guidato con successo l'azienda nell'ultimo decennio, Joergen Vig Knudstorp, lascerà la carica di amministratore delegato che ricopre dal 2004 e assumerà la presidenza della holding di controllo. L'attuale direttore generale, Bali Padda, rileverà invece la guida operativa della parte produttiva e sarà il primo straniero ad occupare questa posizione.

I Kirk Kristiansen manterranno il controllo

La fondazione di famiglia, Kirkbi, controllerà il 75 per cento del capitale mentre il rimanente 25 per cento sarà detenuto dalla fondazione Lego.

La società aveva rasentato il fallimento ad inizio millennio, a seguito di tentativi di diversificazione non andati a buon fine. L'attuale capostipite, Kjeld Kirk Kristiansen, 68 anni, aveva traghettato la società fino al 2004 e aveva passato il testimone a Knudstorp, primo in questa posizione tra i non appartenenti alla famiglia.

Una scelta quanto mai appropriata visto che ha guidato una riorganizzazione ricca di successi fino a fare dell'attuale erede il 65esimo uomo più ricco della terra, con un patrimonio che Forbes stima a 12,5 miliardi di dollari.

Lo scorso aprile Kjeld ha passato il testimone al figlio 37enne Thomas, che ha rilevato la vicepresidenza. Varata questa riorganizzazione ora la società si concentrerà sulla campagna di vendite del cruciale periodo natalizio.

Il nome Lego

Coniato nel 1934, deriva dall'unione delle parole danesi "legt godt" che significa "gioca bene". Dalla iniziale serie classica, Lego ha nel tempo realizzato anche la serie Duplo, dedicata ai più piccoli con mattoncini più grandi, e la serie Primo dedicata ai neonati; la serie Technic, rivolta ai più grandi e costituita da una gran quantità di ingranaggi, motori, sensori, e programmabile tramite computer.

Segui la nostra pagina Facebook!