Poche ore fa ai primi avvistamenti UFO del 2017 se ne è aggiunto un altro [VIDEO]. Questa volta però, la questione sembra essere più controversa del solito, poiché ha spaccato l'opinione pubblica in due.

Sempre più persone si avvicinano all'argomento UFO, siccome dopo i segnali alieni intercettati dal SETI e gli avvertimenti allarmanti di Stephen Hawking [VIDEO], gli extraterrestri stanno diventando una questione sempre più seria. Poche ore fa è diventato virale un video che ritrarrebbe, secondo l'autore, un UFO di origine aliena sorvolare i cieli canadesi. Come sempre sta a voi scegliere in cosa credere.

L'UFO canadese

L'avvistamento UFO è avvenuto a Clarevnville in Canada, pochi giorni dopo quello di Costa Rica [VIDEO].

Colui che ha catturato le immagini si chiama Chad Haine e come riporta il The Express, ha dichiarato che prima dell'avvistamento UFO fosse stato uno scettico riguardo a tutti gli argomenti che concernono il mondo dell'ufologia, ma che adesso crede all'esistenza degli alieni, poiché l'UFO era troppo grande per essere un drone e sicuramente non era un aereo. Tyler Glockner, l'utente che gestisce il canale SecureTeam10, ha notato l'incredibile somiglianza dell'UFO avvistato da Haine, con l'astronave Enterprise della nota serie TV Star Treck.

Si tratta davvero di alieni?

Forse il signor Haine tornerà ad essere uno scettico, poiché molti utenti di Youtube hanno detto la loro sul fenomeno, fornendo spiegazioni più razionali di quella ufologica. Ma fin ora la spiegazione più accreditata rimane quella di Scott Brando, che gestisce il blog Ufo Of Interest. Secondo il blogger l'UFO avvistato sarebbe niente di più che un semplice uccello.

Il motivo della somiglianza fra il volatile e l'astronave di Star Treck sarebbe semplicemente dovuto alla bassa qualità della fotocamera con cui sono state scattate le foto e al fatto che l'animale immortalato fosse controluce. Dopo aver risolto questo mistero, non ci rimane che aspettare il parere degli archeologi per un altro enigma alieno, ovvero quello del serapeum di Saqquara, che sembra ben lungi dall'essere svelato.