Mentre stavano attraversando la strada a due passi da piazza Vittorio Emanuele ieri sera, a Nuoro, sono state colpite da un’auto che – secondo una prima ricostruzione effettuata dai Vigili Urbani - non si sarebbe nemmeno accorta della loro presenza. Una delle due donne, Rita Vedele, 70anni, originaria di Orgosolo, ha avuto la peggio: la pensionata è infatti ricoverata in gravissime condizioni nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale San Francesco di Nuoro. La sua amica, Giuseppina Selloni, anche lei settantenne, ha invece un femore fratturato e diverse contusioni ma non è in pericolo di vita.

L’investitore, un giovane 20enne, ha immediatamente prestato soccorso alle donne e ha chiamato il 118 che è subito accorso sul posto con due ambulanze medicalizzate.

Sul luogo dell’incidente sono anche intervenuti i Carabinieri e gli agenti della Polizia Municipale che hanno immediatamente effettuato tutti i rilievi di rito per cercare di stabilire come in realtà siano andate le cose. Il ragazzo alla guida dell’auto è stato sottoposto all’alcool test ed è risultato negativo.

L’impatto violento

Da una prima ricostruzione effettuata dagli inquirenti la Fiat Punto guidata dal giovane stava procedendo lungo la piazza Vittorio Emanuele quando – per motivi ancora da accertare – nella sua strada avrebbe trovato le due donne. L’impatto è stato improvviso e violento anche se la velocità dell’automobile non era elevata. Le pensionate, dopo il violento colpo ricevuto, pare siano state trascinate per diversi metri prima che il giovane se ne potesse accorgere e prestare immediatamente soccorso.

I migliori video del giorno

Pioggia incessante

A quell’ora infatti la strada era bagnata perché stava piovendo da tempo e - con ogni probabilità – le scarse condizioni di luce hanno fatto il resto. Le due donne, infatti, sarebbero apparse al giovane all’improvviso e lui non avrebbe nemmeno fatto in tempo ad accorgersi di ciò che stava accadendo.

L’immediato intervento dei soccorsi e delle Forze dell’Ordine ha permesso di riportare quasi immediatamente la situazione alla normalità anche se piazza Vittorio Emanuele è stata chiusa per diverse ore e il traffico deviato in strade alternative. Ora sarà compito della Polizia Municipale ricostruire l’esatta dinamica per poi verificare le varie responsabilità.