Un fatto di cronaca torna a far parlare della città pitagorica di Crotone. Un uomo, secondo una prima sommaria ricostruzione, sarebbe salito all'interno del Castello di Carlo V, luogo di interesse storico e archeologico prima di gettarsi nel vuoto. L'individuo, all'incirca quarantenne avrebbe dato seguito al triste gesto nella tarda mattinata di lunedi 10 aprile, una caduta che non ha lasciato scampo alla vittima. Già in passato il luogo era stato lo scenario di fatti di sangue di analoghe modalità. L'uomo di cui ancora non sembrano essere state riscontrate le generalità non aveva addosso documenti o prove che possano ricondurre alla sua identità sulla quale si sta cercando di risalire attraverso le prime indagini avviate sul posto.

Triste epilogo

Una mattinata dal clima primaverile e di sole a seguito di alcuni giorni di pioggia abbondante e con alle spalle la festività delle Palme. E' questa la data scelta dall'uomo, le cui generalità sono ancora in fase di riscontro. Con una età di circa quaranta anni, il gesto disperato che ha portato agli immediati soccorsi. Lo scenario è quello del Castello di Carlo V, una fortezza di epoca medioevale che sorge nella parte antica della cittadina calabrese costruito nell'840 d.C. per difendere il territorio dalle incursioni Saracene le cui mura affacciano sulla Villa Comunale, luogo di svago e di incontro aperto quotidianamente al pubblico e all'interno del quale si incontrano giovani e meno giovani.

In passato è già stato scena di cronaca, facendo registrare una giovane vittima, una giovane ragazza che ha dato vita all'estremo gesto.

Un volo di alcune decine di metri prima dell'impatto, una scelta drastica e senza punto di ritorno in pieno giorno. Ora un nuovo fatto dietro al quale le indagini avviate dovranno fare luce facendo chiarezza e ricercando il motivo del gesto.

Sul posto a seguito dell'accaduto sono giunte tempestivamente le forze dell'ordine rappresentate dal Corpo dei Carabinieri, insieme ai sanitari del 118 a bordo di un mezzo autoambulanza. Presenti anche i Vigili del fuoco che hanno preso atto preso atto dei fatti. Si resta in attesa di ulteriori aggiornamenti per riuscire a ricostruire i dettagli sull'accaduto.

La città di Crotone registra una nuova vittima in vista della Santa Pasqua, in attesa di conferire un nome ad un corpo di un uomo caduto nel vuoto da un bastione dello storico castello.