mcdonald's rivoluziona il mondo dei fast food. La catena americana che ha “sdoganato” l'hamburger, segna un altro importante punto nel proprio impero con McDelivery. Questa innovazione sbarca anche in Italia e promette di rivoluzionare le abitudini alimentari e di porre una pietra tombale al cosiddetto “street food”. Da oggi, chi vorrà, potrà, infatti, farsi portare direttamente a casa il Mcmenù che preferisce. Non solo cibo veloce, dunque, ma cibo veloce a domicilio.

Pubblicità
Pubblicità

McDonald's: come funziona McDelivery?

McDelivery è un servizio simile a Just Eat. Il cliente, tramite l'apposita applicazione, potrà ordinare il Menù direttamente da casa. In Italia questa novità partirà inizialmente in alcune zone di Milano per poi estendersi nel resto della Penisola. Per quanto riguarda l'ambito tecnologico, il fast food sarà in collaborazione con Glovo,il servizio di local delivery approdato in Italia lo scorso anno. Il costo di McDelivery è, al momento, di 2,90 euro, con un'ulteriore aggiunta di 2 euro se il costo dell'ordine fosse inferiore ai 12 euro.

Pubblicità

Come nasce l'idea di McDelivery?

L'idea di McDonald's a domicilio nasce dalla voglia dell'azienda di riconquistare nuovi clienti, passati a sperimentare gli altri brand rivali. L'idea è stata provata ad inizio anno in Florida tramite UberEarts ed entro la fine dell'anno la catena della paninoteca punta ad espanderla nel resto del Mondo. L'azienda statunitense punta dunque alla comodità del cliente che mai rinuncerebbe ad un panino della catena di fast food più famosa del mondo.

Come resistere ad un hamburger se questo ti viene portato direttamente a casa? Con questa mossa Mc Donald's punta anche a riprendersi quei 500 milioni di clienti persi nel Mondo, a causa della concorrenza di nuovi fast food.

Una storia all'insegna del successo

McDonald's è sorta negli USA nel 1955 ed ha aperto il primo punto ristoro in Europa (ad Amsterdam) nel 1971 e in Cina e Russia nel 1990. Il fatturato nel 2007 è cresciuto notevolmente fino ad arrivare nel 2010 quando ha superato i 24 miliardi di euro, con oltre 400.000 dipendenti e circa 32.000 ristoranti sparsi in più di 130 paesi.

E' senza dubbio la catena di ristoranti fast food più famosa del mondo. La sua sede principale è a Chicago, nello stato dell'Illinois. Nel 2012 ha aperto in India il primo fast food vegetariano per estendere la clientela ad induisti, musulmani e a tutti coloro che non mangiano carne.Con l'ultima innovazione, quella delle consegne a domicilio mediante il servizio McDelivery, punta ad abbattere l'ultima barriera: permettere a chiunque di mangiare cibo veloce, senza muoversi da casa.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto