Nel fine settimana appena concluso e, ancora localmente in alcune regioni del Sud, il maltempo ha dato una grandissima spallata al nostro paese. Forti temporali spesso accompagnati da violente grandinate e da impetuose raffiche di vento hanno fatto dimenticare, almeno per qualche giorno Caronte, l'altro grande protagonista di questa prima parte di estate.

Italia: il clima diventa tropicale

Da un po' di anni a questa parte l'Italia si trova a far fronte a eventi climatici estremi che diventano ormai via via più frequenti. La siccità ad esempio, prima prerogativa solo della Sicilia, sta pian piano risalendo lo stivale mettendo a dura prova le colture della pianura padana.

E anche il gran caldo che prima tormentava quasi esclusivamente il centro sud ora non risparmia neppure l'estremo nord, con città stabilmente sopra i 35 gradi in estate.

E la cronaca di questi tre giorni di maltempo ci ricorda come anche le trombe d'aria stiano diventano un fenomeno sempre più frequente con il quale dovremo probabilmente imparare a fare i conti.

Allarme del NOAA

Infatti come riporta focus.it, uno studio del NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) ha rivelato che il 2016 è stato l’anno più caldo di sempre (in attesa di far finire questo rovente 2017). Non è un caso che, a parte l'incredibile dietrofront dell'amministrazione statunitense Trump, l'aumento delle temperature globali e i cambiamenti climatici siano ormai all'ordine del giorni di ogni tavola rotonda internazionale.

Ridurre le emissioni di CO2 significa fermare la corsa delle temperature e il conseguente innalzamento del livello dei mari e la relativa acidificazione degli oceani.

2100: Roma come Port Said

E a chi sostiene che si stia facendo solo inutile allarmismo, basta far notare come già localmente il Clima stia cambiando. Un'Italia che diventa sempre più tropicale aprendo le strade a uragani e temperature insopportabili con siccità e incendi a dilagare per lo stivale.

E fanno paura le temperature medie previste per il 2100, riportate in un articolo de 'ilmeteo.it' che cita alcuni studi condotti dagli esperti di Climate Central. A Roma e Milano si passerebbe rispettivamente da 27 e 25,2 gradi a 32,6 gradi, come Port Said in Egitto, mentre al Sud Napoli toccherebbe le temperature del Cairo: 33,7. Tuttavia, per l'amministrazione americana di Donald Trump, il global warming è solo un'invenzione cinese...

Segui la nostra pagina Facebook!