La riconferma di Fabio Grosso sulla panchina dell'Hellas Verona è stata solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso. La quasi totalità della tifoseria gialloblu infatti, era contraria alla fiducia accordata al tecnico romano dal presidente Maurizio Setti.

La Curva Sud emette un comunicato

Quella del presidente scaligero è stata una decisione che ha indispettito i tifosi, così la Curva Sud ha diramato un comunicato stampa nel quale, in attesa di una decisione definitiva che permetta di arrivare alla prossima partita con una linea comune, si invitano "tutti i non-abbonati a NON COMPRARE IL BIGLIETTO per VERONA-PALERMO".

Pubblicità
Pubblicità

Una decisione che, se confermata, porterebbe ad un vero e proprio sciopero del tifo in vista della prossima partita di venerdì contro il lanciatissimo Palermo.

Il Verona dopo una buonissima partenza (13 punti in 5 gare), ha avuto un rallentamento perdendo a Salerno e in casa contro il Lecce [VIDEO]. Poi un pareggio nel derby contro il Venezia, prima di tornare alla vittoria nel match casalingo contro il Perugia.

Pubblicità

Quello contro gli umbri però, è l'ultimo sorriso, prima della sconfitta ad Ascoli, del deludente pareggio contro la Cremonese [VIDEO] e dell'ultima batosta contro il Brescia. Le rondinelle vincendo in casa per 4-2 hanno agganciato proprio il Verona al sesto posto.

Cinque punti nelle ultime sette gare

Le ultime sette gare hanno quindi fruttato solo 5 punti e la fiducia concessa a Grosso (seppur a tempo) dal presidente Setti appare, a detta dei tifosi, come l'ennesimo atto di arroganza verso la tifoseria.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

Un rapporto che si era già incrinato nella scorsa stagione e nel mercato estivo con altri comunicati della Curva che avevano già dato evidenti segnali di insofferenza verso una dirigenza che, giusto per citare uno dei comunicato pre campionato: "Con i suoi atteggiamenti e la sua supponenza, ha avvelenato il rapporto fra la città e l'Hellas Verona. Vergognoso e inconcepibile".

L'anticipo di Venerdì allo Stadio Marcantonio Bentegodi contro la capolista Palermo, potrebbe rappresentare un vero e proprio bivio per il campionato dell'Hellas.

Una vittoria (che pure darebbe ragione al presidente) restituirebbe serenità all'ambiente, mentre una sconfitta (ma forse anche un pareggio) porterebbe ad una spaccatura ancora più profonda con i tifosi, oltre a costare il posto a mister Grosso, finito suo malgrado al centro del fuoco incrociato tra tifoseria e dirigenza.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto