Belluno sarà pure la provincia in cui si vive meglio, ma negli ultimi tempi la quiete della montagna è interrotta da un soggetto al limite della follia. Reclama una statua in suo onore o continuerà con i suoi atti di minaccia e vandalici per le vie dei borghi bellunesi il colto mitomane che dalla scorsa estate disturba la serenità della vallata.

Si firma Erostrato

Si firma con il nome greco Erostrato il mitomane che in questi giorni ha posizionato delle caramelle imbottite di spilli all'interno del cortile dell'asilo di Cergnai a Santa Giustina (BL).

Una delle maestre ha rinvenuto il sacchetto contenente un biglietto delirante di minaccia: "Dovrete avere paura per i vostri figli".

Le caramelle gommose alla frutta trovate nel cortile della scuola materna, di una nota marca tedesca, erano state riempite di spilli. I bambini avrebbero potuto facilmente prendere in mano le caramelle e ferirsi, se l'educatrice non le avesse rinvenute per prima. Le minacce del mitomane proseguono con l'annuncio di nuove caramelle riempite di chiodi e lamette che saranno nascoste tra bambole e pupazzi.

Una minaccia che ha messo in allarme l'intera provincia, non solo la comunità di Cesiomaggiore e di Santa Giustina. Sostengono gli inquirenti e anche le educatrici della scuola che sia di fondamentale importanza non creare allarmismi e proteggere i bambini. Le insegnanti della scuola materna di Cergnai si impegnano meticolosamente nel controllare tutti i giocattoli, così come le aree esterne affinché i bambini e le famiglie possano rimanere sereni.

I precedenti

Erostrato continua da diverso tempo ad inquietare il territorio bellunese, non solito a questi avvenimenti, con le sue azioni senza senso. Ha incendiato una legnaia, imbrattato muri e cimiteri, inviato lettere minatorie alcune contenenti tracce di polvere bianca che han scatenato l'allarme antrace, ma che in realtà era solo borotalco.

Le forze dell'ordine indagano senza sosta per riuscire a definire l'identikit del mitomane Erostrato.

Quel che è ad oggi è evidente è la frustrazione dell'uomo, che necessita di attenzioni da parte dei concittadini e dei media per sentirsi qualcuno, che ha bisogno di sfidare le autorità. Altro dato certo è che si tratti di una persona con un buon livello culturale, lo dimostrano le colte citazioni ma anche la scelta del suo "nome d'arte". Il mitomane ha invitato il PM alla lettura del Miles Gloriosus di Plauto, sfidandolo a comprenderlo.Le forze dell'ordine continuano le ricerche, in attesa di un passo falso di Erostrato, che colto dalla frenesia della sua notorietà potrebbe commettere.

Quel che è certo, fintanto che tutta questa matassa non sarà sbrigliata, è l'attenzione che tutti devono porre nella zona interessata dagli atti insensati del mitomane a qualunque dettaglio, sospetto o informazione utile da trasmettere alle forze dell'ordine. Sarà compito fondamentale dei genitori in questi giorni ricordare ai bambini di non raccogliere nulla da terra, comprese quelle che sembrano invitanti ed innocenti caramelle.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto