Una scossa di Terremoto di magnitudo 4.7 della scala Richter ha colpito il Galles alle 14,31 (ora locale) quando qui in Italia erano le 15,31. Secondo il centro di calcolo sismologico dell'area europea EMSC il sisma avrebbe avuto il suo epicentro esatto appena 1 chilometro ad ovest di Neath, città che ospita circa 45 mila abitanti e solo 10 chilometri a nordest rispetto alla città costiera e portuale di Swansea, dove risiedono più di 170 mila persone e 49 chilometri a nordovest rispetto alla più grande Cardiff, dove gli abitanti sono più di 300 mila.

Un terremoto molto forte, notevolmente avvertito, addirittura fino a Londra, capitale del Regno Unito, che dista circa 250 chilometri dall'epicentro dell'evento. Sempre secondo l'EMSC il sisma avrebbe avuto il suo ipocentro a 10 chilometri di profondità. Per via del terreno prevalentemente collinare, composto di sedimenti, le vibrazioni sismiche si sono propagate per molti chilometri soprattutto fra il Galles e il Regno Unito sudoccidentale e centro-occidentale.

Ad est il terremoto è stato notevolmente avvertito fino a Londra, mentre a nord le vibrazioni hanno fatto tremare Liverpool. Ad ovest, invece, il terremoto è stato avvertito nelle città di Loch Garman e Cork, in Irlanda, mentre a sud in tutta la Cornovaglia e, poi, sullo stretto della Manica a Southempton e Bournemouth.

Il più forte nella storia recente del Galles

Quello di oggi sembra essere il più forte terremoto che abbia colpito il Galles in tempi storici a noi vicini.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Terremoto

Il Regno Unito è generalmente considerato come un territorio a basso rischio sismico, come tutti i Paesi del Nord Europa, a parte l'Islanda che, come sappiamo, è un'isola vulcanica generata dall'incontro fra due grandi placche tettoniche. Tuttavia, sappiamo che, nel 2002, un altro forte sisma di magnitudo pari a 4.7 della scala Richter aveva colpito il Galles, con epicentro a Staffordshire.

Sismicità del Galles e del Regno Unito

Il Galles, fra tutte le aree della Gran Bretagna, è forse la parte più soggetta al rischio sismico.

Comunque, raramente i terremoti provocano danni a cose o persone. Il 7 giugno 1931 il più forte terremoto dell'intera storia del'isola britannica, si produsse nel Mare del Nord, 97 chilometri al largo di Yorkshire, con una magnitudo pari 6.1 della scala Richter, che provocò due morti indirette.

Potrebbero seguire ulteriori aggiornamenti su questo evento.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto