Stephen William Hawking, scienziato che ci ha accompagnato dalla prima metà del secolo scorso fino al nuovo secolo, era nato a Oxford nel Regno Unito. Figlio dello scienziato e medico Frank Hawking e Isobel Eileen Walker, entrambi laureati alla Oxford University. Per via del retroterra famigliare, il diciassettenne Stephen Hawking, pur appassionato di matematica, venne di fatto obbligato a frequentare Oxford, dove, in assenza di un corso di matematica, venne iscritto al corso di fisica.

La malattia che lo accompagnò tutta la vita cominciò a degenerare nel 1963, quando, dopo una serie di esami clinici gli venne diagnosticata la Sla e un’aspettativa di vita di due anni.

Preso atto della gravità delle sue condizioni, invece di scoraggiarsi, intensificò i suoi studi, le ricerche e sposò la prima moglie Jane Wilde dalla quale avrà tre figli.

Sarà stato grazie alla sua reazione, ma la sua malattia a un certo punto iniziò a rallentare e lo scienziato continuò a vivere e studiare. Negli anni le sue condizioni continuarono pur lentamente a peggiore, ma Hawking non si scoraggiò mai, continuò a lavorare e sperimentare senza mai arrendersi. Quando perse anche la voce, iniziò a utilizzare un apposito sintetizzatore vocale studiato per lui nei laboratori dell'Università di Cambridge, al quale seguirono una serie di supporti sempre più sofisticati che gli permisero di studiare e insegnare nell'Ateneo.

Scienza e vita sentimentale

Lo scienziato, è stato il teoreta che intuì che i buchi neri emettessero radiazioni per poi evaporare, fece questa scoperta applicando la teoria quantistica alla materia oscura. La sua intuizione venne poi illustrata nel libro Dal big bang ai buchi neri. Breve storia del tempo, pubblicato nel 1988, che ha venduto 10 milioni di copie ed è stato tradotto in 40 lingue. Dopo il divorzio dalla prima moglie, nel 1995, Hawking sposò Elaine Mason.

Questo matrimonio, funestato da sospetti non confermati di maltrattamenti famigliari subiti da Hawking, culminò col divorzio nel 2006, dopo di che lo scienziato ristabilì i suoi rapporti con Jane e i figli.

Dopo una lunga vita sentimentale e accademica, durante la quale Hawking si è dedicato oltre che alla ricerca, anche alla lotta per i diritti dei disabili, è spirato a Cambridge, circondato dall’affetto dei figli che nell’annunciarne la scomparsa, lo hanno definito un Grande scienziato e uomo straordinario.

Segui la nostra pagina Facebook!