Si è verificato un terribile incidente in Calabria, in provincia di Reggio Calabria. La vicenda si è consumata nella serata del 29 aprile 2018. Si tratta di un sinistro piuttosto grave, infatti si contano ben quattro feriti, di cui uno in prognosi riservata.

Sul posto sono giunti immediatamente i sanitari del 118 e anche le forze dell'ordine. Vediamo quali sono i primi dettagli che sono emersi e, in sintesi, anche altre notizie di cronaca provenienti sempre dalla Calabria.

Due automobili si ribaltano sull'A2: si contano quattro feriti

Il bilancio dell'incidente avvenuto nella serata del 29 aprile è decisamente preoccupante.

Si contano quattro feriti, di cui uno molto grave. L'impatto è avvenuto lungo l'autostrada A2, nei pressi di Rosarno. Secondo le prime indiscrezioni, le due vetture coinvolte sarebbero una Opel Zafira occupata da una ventiduenne di Cinquefrondi e da una ventitreenne di Polistena, ed una Fiat Panda nella quale viaggiavano due giovani di San Giorgio Morgeto. Fin dai primi istanti, sono apparse più preoccupanti le condizioni delle due ragazze.

Sul luogo dell'incidente sono intervenute immediatamente quattro ambulanze del 118, che hanno trasportato i feriti all'ospedale di Polistena. La giovane di 22 anni è risultata in condizioni piuttosto gravi, e per questo motivo è stata ricoverata in prognosi riservata. Invece, per quanto riguarda le altre persone coinvolte nel sinistro, hanno riportato delle ferite e lesioni guaribili tra 7 e 20 giorni.

Nella mattinata del 30 aprile, è stato necessario trasferire la ventiduenne presso gli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria, dove si trova ancora in prognosi riservata.

Altre news dalla Calabria

Nella giornata del 1° maggio, si è consumata una vera e propria tragedia. A Catanzaro, una ragazza di 12 anni si sarebbe tolta la vita lanciandosi dal quinto piano del palazzo in cui abitava con la sua famiglia. Alla base del drammatico gesto ci sarebbe una discussione o una lite familiare. I genitori e gli altri parenti, naturalmente, sono sconvolti per quanto accaduto.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Cronaca Nera

Attualmente, sono ancora in corso le indagini per cercare di far luce sull'intera vicenda.

Nel cosentino, invece, una lite tra due fratelli è sfociata in una sparatoria. I due stavano probabilmente discutendo per questioni private, quando uno di loro ha esploso un colpo di fucile calibro 12, illegalmente detenuto. Il presunto responsabile è stato individuato e arrestato e trasferito alla Casa di Reclusione di Rossano, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Il fratello, invece, è stato ricoverato in ospedale per una ferita ad una mano e lesioni causate dall'esplosione del colpo.

Ulteriori dettagli verranno rilasciati molto probabilmente nelle prossime ore.

Per saperne di più, potete continuare a seguire le nostre news di cronaca.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto