Si sa, nel mondo di oggi, educare un bambino è tutt'altro che facile, così come molto complicato risulta essere dei buoni genitori. Gli ultimi casi di bullismo che hanno travolto la Toscana ne sono una prova evidente. Certe volte, però, coloro che dovrebbero far crescere nel migliore dei modi il "futuro adulto" si dimostrano totalmente incapaci di svolgere il proprio importantissimo ruolo. A tal proposito, ciò che è successo a Firenze ha dell'incredibile.

La vicenda

Una coppia di genitori peruviani, entrambi di trentacinque anni, dopo aver "alzato il gomito" per tutta la notte, hanno deciso di lasciare il loro figlio di soli sei anni all'interno dell'auto. I due, però, non hanno nemmeno chiuso a chiave la loro macchina e, di conseguenza, il piccolo è riuscito ad allontanarsi dall'abitacolo senza alcun impedimento. Fortunatamente, il bambino è stato ritrovato poco dopo da due passanti, che hanno immediatamente avvertito la Polizia.

Il racconto del piccolo

Interrogato dalle forze dell'ordine, il figlio della coppia peruviana ha raccontato nel dettaglio l'accaduto, confermando gli iniziali sospetti di coloro che lo aveva ritrovato in giro per Firenze. Il bambino, infatti, ha dichiarato che, quella notte, l'aveva trascorsa in macchina con il padre ma, dopo un po', si era addormentato. Al momento del risveglio, ha scoperto di essere rimasto solo all'interno della vettura e, trovandosi totalmente spaesato, ha aperto la portiera e ha iniziato a vagare per la strada in lacrime, nella speranza di ritrovare la sua famiglia.

L'arrivo dei genitori

Dopo aver raccolto la deposizione del bambino, la Polizia ha atteso il ritorno dei proprietari della vettura nella quale il piccolino era stato lasciato solo. Esattamente come quest'ultimo aveva raccontato, i possessori dell'auto erano i suoi genitori, che si sono presentati di fronte all'autorità in evidente stato confusionale dovuto ad abuso di alcol. La coppia peruviana, ovviamente, è stata denunciata per abbandono di minore e il loro figlio, a causa della gravità dell'intera vicenda, è stato momentaneamente affidato a parenti.

Lasciare un bambino di sei anni da solo in auto comporta già una serie di rischi non trascurabili, ma il fatto che egli stesso sia riuscito ad uscire dalla macchina e a girovagare liberamente per Firenze rende l'idea di come il tutto sarebbe potuto finire in maniera decisamente più tragica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto