Alcuni lotti del noto farmaco enterogermina sono stati ritirati dalle farmacie a scopo precauzionale. Il provvedimento è stato preso volontariamente dalla stessa azienda produttrice, la Sanofi, che ha provveduto a darne comunicazione. La notizia, come altre che, sempre più frequentemente, si affacciano alle pagine di cronaca [VIDEO], è stata riportata dallo Sportello dei Diritti che riporta anche il numero dei lotti interessati dal ritiro odierno.

I lotti di Enterogermina interessati dal ritiro

Il ritiro dalle farmacie ha interessato i seguenti lotti delle confezioni di Enterogermina 2 Miliardi da 12 capsule rigide:

  • lotto numero 3029 con data di scadenza 08/2018;
  • lotto numero 2022 con data di scadenza 05/2019;
  • lotto numero 2034 con data di scadenza 10/2019;
  • lotto numero 2034A con data di scadenza 10/2019;
  • lotto numero 3058 con data di scadenza 08/2020.

Ricordiamo che il farmaco in questione è un farmaco da banco particolarmente diffuso in quanto acquistabile sia nelle farmacie che nelle parafarmacie senza bisogno di prescrizione medica.

Le sue capsule (o fiale) contengono spore di Bacillus Clausii, un probiotico appartenente alla categoria dei fermenti lattici presente anche nell’intestino e, per questo, particolarmente indicato per intervenire nei casi di alterazione della flora batterica intestinale dovuti a trattamenti antibiotici o chemioterapici oppure ad intossicazioni o turbe gastriche dei lattanti.

Il motivo del ritiro dell’Enterogermina dalle farmacie

I citati lotti di Enterogermina sono stati ritirati dalle farmacie per una decisione volontaria della casa farmaceutica Sanofi ed in seguito ad una segnalazione di un potenziale rischio rilevato dall’AIFA, l’Agenzia Italiana del Farmaco, riguardante i rischi di un uso a lungo termine del medicinale non adeguatamente segnalato nel foglietto informativo.

Il provvedimento odierno è stato accompagnato da un comunicato diffuso dalla stessa casa farmaceutica che fa presente che non sono stati segnalati casi di problematiche collegate al motivo del ritiro e ricorda, come nel caso di tutti i medicinali, la sua assunzione deve avvenire sempre attenendosi alle relative istruzioni contenute nel foglietto illustrativo.

Per rimanere sempre informati in merito ai casi di ritiro dal commercio di medicinali o prodotti alimentari [VIDEO], vi invitiamo a seguire gli aggiornamenti di Blasting News.