Young Signorino, per merito del suo ultimo singolo “Vestito nudo”, ha ottenuto mezzo milione di visualizzazioni in circa ventiquattro ore su Youtube. Accompagnati dal successo, sono arrivati però anche nuovi guai per il giovane 'trapper' italiano. Infatti, il video della canzone è stato girato all'interno dell'ex palasport di Pantigliate, in provincia di Milano, struttura abbandonata da quattro anni e nella quale vige il divieto d'accesso ai non autorizzati. Risultato: per Signorino è arrivata la querela per violazione di domicilio da parte del sindaco di Pantigliate, Claudio Veneziano.

Una struttura abbandonata da quattro anni

Il video, riguardante il suo nuovo singolo “Vestito nudo” e pubblicato su Youtube il 17 luglio 2018, è stato girato all'interno del centro sportivo e parco acquatico di Pantigliate. La struttura in questione era stata inaugurata ufficialmente nel 2008 ed abbandonata dal 2014. Ciò è successo a seguito del fallimento della società Biffi Spa, la quale si occupava della gestione del centro, oltre ad averlo fatto edificare.

Tornando a Paolo Caputo, in arte Young Signorino, lui e la sua troupe sono entrati all'interno della struttura senza richiederne il permesso.

Per questo motivo, non appena il primo cittadino di Pantigliate ha saputo del video in questione, ha immediatamente deciso di denunciare il giovane 'trapper'.

Anche Vittorio Brumotti aveva girato riprese all'interno dell'ex palasport

Ma il discusso Young Signorino non è l'unico personaggio del mondo dello spettacolo ad aver a girato delle riprese all'interno della struttura. Uno dei più famosi è stato Vittorio Brumotti, l'inviato di Striscia la Notizia che si era cimentato anche in una spericolata discesa con la sua inseparabile bicicletta lungo gli scivoli acquatici.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Rap

Alcuni avevano firmato e documentato il degrado del luogo. Altri, invece, avevano fatto prove estreme al suo interno. Prove di coraggio come quella che sembra andare tanto di moda tra i giovani, ovvero trascorrere l'intera notte in un luogo abbandonato che le leggende metropolitane ritengono addirittura 'infestato'.

Oltre a ciò, la struttura è stata vandalizzata, con graffiti sui muri e distruzioni varie. Per far fronte a questo problema, il Comune di Pantigliate ha emesso un'ordinanza per vietarne l'accesso alle persone non autorizzate, oltre ad inserire un servizio di sorveglianza lungo il perimetro esterno della struttura.

Pur facendo il possibile, continuano comunque ad esserci intrusioni, obbligando così il sindaco a sporgere continue denunce. Quella nei confronti di Signorino, sporta presso la stazione dei carabinieri di Peschiera Borromeo, è solo l'ultima della serie.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto