Quella di cui si sta per parlare all'interno di questo articolo è una di quelle notizie di cui non si vorrebbe mai venire a conoscenza perché riguarda il fenomeno sempre più frequente e crescente dell'abbandono di animali da parte di padroni che, stufi della loro presenza, decidono di lasciare queste innocenti creature al loro destino. Questo è quanto accaduto negli Stati Uniti d'America, nella Contea di Harrison, nel Mississipi, ma con un epilogo abbastanza curioso e differente rispetto al solito.

I due criminali, infatti, un uomo e una donna, nell'intento di abbandonare il proprio cane lanciandolo dal finestrino, hanno fatto un incidente schiantandosi e ribaltandosi. L'impatto è stato tale che c'è stato bisogno dell'intervento delle forze dell'ordine e di un'ambulanza.

Provano a sbarazzarsi del loro cagnolino: si schiantano contro una casa e si ribaltano con l'auto

Secondo quanto riferito dal noto sito Fanpage.it, infatti, l'episodio si è verificato venerdì scorso intorno alle due di pomeriggio.

I due sono finiti fuori strada con la loro automobile e hanno subito uno schianto piuttosto violento riportando diverse fratture e lesioni che fortunatamente non si sono rivelate gravi. Nel momento in cui si è cercata di ricostruire la dinamica dell'incidente, però, le forze dell'ordine hanno scoperto che i due avevano intenzione di commettere un grave reato, ovvero quello dell'abbandono di animali. Pare che uomo e donna si volessero sbarazzare del proprio cane lanciandolo direttamente dal finestrino della vettura.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

I volontari hanno preso immediatamente in cura il piccolo cagnolino

Qualcosa, però, nel compiere tale insana manovra nei confronti di un piccolo esemplare di chihuahua, di due ann,i è andato storto. L'uomo alla guida della macchina, infatti, avrebbe perso completamente il controllo e sarebbe andato a finire fuori strada schiantandosi contro una casa prima di ribaltarsi per almeno due volte. Il cagnolino, che fortunatamente non ha riportato alcun tipo di danno fisico, è stato immediatamente preso in cura dai volontari del 'County Animal Control' e sarà loro ospite fino a quando non verrà avviato il processo giudiziale contro i suoi diabolici padroni.

Toccherà al giudice e alla legge del luogo, quindi, stabilire se il possesso del cane dovrà essere tolto all'uomo e alla donna e se dovrà essere posto in stato di adozione dopo questa terribile vicenda.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto