Un tragico destino ha accomunato madre e figlio a poche ore di distanza. E’ deceduta nella notte Maria Marotta, ottantenne originaria di Roccagloriosa in provincia di Salerno. L’anziana donna era rimasta coinvolta in un grave incidente stradale sull’A2 (Salerno-Reggio Calabria) nel tratto di autostrada tra Eboli [VIDEO] e Campagna. La donna si era recata ad Avellino con alcuni congiunti per dare l’ultimo saluto al figlio, Giacinto Coraggio, deceduto per cause naturali nel capoluogo di provincia irpino. Il dramma si è materializzato durante il mesto rientro quando il genero ha perso il controllo della Ford Focus sulla quale viaggiava la donna.

L’automobile è andata a sbattere più volte contro le barriere di protezione prima di fermarsi.

A bordo della vettura al momento del violento impatto c’erano cinque persone. Ad avere la peggio la pensionata salernitana. Le condizioni di quest’ultima sono parse subito gravi per via delle gravi ferite riportate nel sinistro stradale.

L'impatto fatale dopo l'ultimo saluto al figlio

Sul posto sono giunti i soccorsi con l’anziana che è stata immediatamente trasportata all’ospedale di eboli. Maria Marotta, in gravissime condizioni, è stato stata trasferita al reparto di rianimazione del nosocomio salernitano. Nonostante i disperati tentativi dei medici per l’ottantenne non c’è stato nulla da fare. Nel cuore della notte è stata comunicata ai familiari la triste notizia della morte della donna.

Su disposizione del pubblico ministero della Procura di Salerno [VIDEO], Roberto Penna, la polizia stradale ha provveduto a sequestrare la Ford Focus per ricostruire l’accaduto ed accertare eventuali responsabilità.

Disposto il sequestro dell'automobile

Una vicenda che ha lasciato increduli e sgomenti gli abitanti del comune di Roccagloriosa. Madre e figlio erano molto conosciuti nel paese di mille abitanti dell’entroterra cilentano. L’intera comunità si è stretta attorno ai parenti della pensionata che nel pomeriggio hanno dato l’ultimo saluto a Gennaro Coraggio. Nelle prossime ore saranno celebrati i funerali di Maria Marotta. Prima del via libera del magistrato l’ottantenne è stata sottoposta all’esame esterno del medico legale.

In tanti hanno espresso cordoglio e solidarietà alla famiglia Coraggio sulla pagine social dedicate al comune in provincia di Salerno."Non ci sono parole, un destino maledetto" - ha commentato un'utente su Facebook.