Jason Leonard, 37 anni, è reputato il pedofilo più pericoloso del Regno Unito e nel 2013 è stato condannato a 32 mesi di carcere per possesso di materiale pornografico. Al pedofilo inoltre è stato vietato di viaggiare in Europa. Recentemente Leonard ha chiesto la revoca del divieto di viaggiare in Europa ma, davanti ai giudici, ha reso la seguente opinione, decisamente raccapricciante: "Un bambino che è in grado di parlare è già pronto per avere dei rapporti sessuali". Per cercare di ottenere la revoca della fastidiosa misura, il maniaco ha asserito, dinanzi ai magistrati, che oggi il trattamento riservato ai pedofili [VIDEO] è analogo a quello previsto per gli ebrei in occasione del Secondo conflitto mondiale.

Ora vuole recarsi in nazioni come Francia e Spagna

Il temibile pedofilo britannico è stato condannato a numerosi mesi di prigione, ma non riesce proprio a sopportare quel divieto, ovvero l'impossibilità di recarsi all'estero. Ai giudici Leonard ha rivelato che intende recarsi in nazioni dove la maggiore età sessuale è più bassa, come Francia e Spagna. Quando un giudice ha chiesto al pedofilo qual è, secondo lui, l'età ottimale per iniziare a consumare rapporti sessuali, lui ha spiegato che basta la capacità di parlare; insomma per Leonard ogni persona potrebbe avere rapporti 'intimi' dal momento in cui è in grado di parlare. Un parere aberrante quello esternato dal pedofilo più pericoloso del Regno Unito [VIDEO], che ha anche indicato l'età della sua compagna ideale: "Deve avere massimo 12 anni".

Ha scaricato e condiviso 251 foto raccapriccianti

Cinque anni fa, Jason Leonard era stato condannato per aver scaricato e condiviso sul web 251 foto indecenti di bimbi. I giudici inglesi avevano adottato misure rigorose per non consentirgli di commettere altre azioni orribili e, giorni fa, hanno rigettato la sua richiesta di revoca del divieto di viaggiare all'estero. Leonard, secondo l'investigatore Andrew Ashworth, è un soggetto 'unico' perché ha riconosciuto apertamente le sue orribili tendenze. Il detective inglese ha ammesso di non essersi mai trovato davanti a un caso del genere, davanti a un uomo che reputa la pedofilia qualcosa di normale, qualcosa che un giorno sarà accettato come oggi lo è l'omosessualità. L'avvocato di Leonard ha dichiarato, nei giorni scorsi, davanti alla Corte che il suo assistito rispetterà sempre le leggi delle nazioni in cui si recherà: "Se l'età del consenso è 15 anni in Thailandia, allora si atterrà a questa legge".