L'indagine è stata ufficialmente riaperta la settimana scorsa, ma non è stata ancora fissata una data per la sua deposizione. Per la prima volta la polizia americana ha confermato di voler interrogare Cristiano Ronaldo in merito alle accuse di violenza sessuale presentate ai suoi danni dalla ex modella Kathryn Mayorga.

Pubblicità
Pubblicità

La data dell'interrogatorio di CR7

La polizia ha detto di non aver ancora fissato una data precisa, poiché Cristiano Ronaldo si trova attualmente in Italia per il suo lavoro come calciatore della Juventus, ma intende interrogarlo al più presto per ricostruire con precisione gli avvenimenti di quella notte del 2009, quando CR7 si trovava a Las Vegas, in Nevada, dove avrebbe prima incontrato e poi abusato sessualmente della Mayorga nella sua stanza d'albergo.

La polizia americana vuole interrogare Cristiano Ronaldo
La polizia americana vuole interrogare Cristiano Ronaldo

La polizia smentisce la scomparsa delle prove dall'archivio

Alcuni giorni fa l'avvocato della ragazza, Leslie Stovall, aveva denunciato, sul settimanale tedesco Der Spiegel, la scomparsa delle prove raccolte dalla polizia nei giorni successivi alla violenza. In particolare mancherebbero all'appello il testo delle dichiarazioni scritte della Mayorga, che racconta la sua testimonianza dei fatti, così come la biancheria e il vestito consegnati alla polizia dopo la visita medica in ospedale.

Pubblicità

Arrivata invece la smentita del portavoce della polizia americana, che ha detto che le prove raccolte nel 2009 ci sono tutte e non sono state né sottratte né distrutte. Tra queste ci sarebbe anche la cartella clinica dell'ospedale dove Kathryn Mayorga si fece visitare dopo il presunto stupro. Secondo Stovall, ci sarebbero altre tre donne pronte ad accusare il calciatore di aver ricevuto molestie sessuali, ma al momento non ha voluto fornire nessun dettaglio né fare ufficialmente i loro nomi.

Donne in difesa di Cristiano Ronaldo

A difendere Ronaldo arriva la sua attuale compagna Georgina Rodriguez che, in un post su Instagram, scrive che il suo fidanzato è sempre stato capace di superare ogni ostacolo. Anche la sorella Katia Aveiro scende in difesa del portoghese e lancia una campagna sui social per sostenere il fratello in questo momento difficile della sua carriera. Infine la showgirl e modella italiana Raffaella Fico ha dichiarato durante una intervista radiofonica su Rai Radio 1: "Sono stata fidanzata 11 mesi con Cristiano Ronaldo.

Pubblicità

Ai tempi giocava con il Manchester United. Sono stati 11 mesi d'amore e lui è sempre stato con me un vero gentiluomo".

Leggi tutto