Una nuova tragedia ha colpito l'Indonesia. Nella giornata di ieri, alle 21.30 circa locali, uno tsunami con onde alte fino a 20 metri ha colpito le coste dello Stretto della Sonda, tra le isole indonesiane di Sumatra e Giava. Non sono ancora ben chiare le cause dell'onda anomala ma è probabile che una forte esplosione del vulcano Anak Krakatau abbia scatenato una frana sottomarina che ha messo in movimento una grande massa d'acqua.

Il vulcano Anak Krakatau è tristemente famoso per l'eruzione del 1883, una delle più potenti della storia, che causò uno tsunami ed oltre 30000 vittime.

Lo tsunami colpisce le coste indonesiane

Almeno 168 persone sono rimaste uccise e 745 ferite a causa dello tsunami ha colpito la costa dello Stretto della Sonda in Indonesia, ma il bilancio è provvisorio e mancano all'appello centinaia di dispersi. Nuovi aggiornamenti portano il bilancio ad oltre 200 vittime.

Centinaia di edifici e case lungo la costa di entrambe le isole indonesiane di Giava e Sumatra sono stati distrutti dalla forza dell'onda.

La popolare rock band indonesiana Seventeen era a metà di un concerto in una tenda presso un resort sulla spiaggia di Tanjung Lesung, nella zona ovest di Giava, quando l'onda ha colpito e cancellato il palco, trascinando con sé i musicisti e membri del pubblico.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Terremoto

La band ha rilasciato una dichiarazione che conferma che il loro bassista e il loro manager sono entrambi morti nello tsunami, mentre altri quattro membri della band sono ancora dispersi.

I soccorsi in arrivo

L'agenzia di gestione delle calamità indonesiana ha avvertito le persone di stare lontano dalla costa a causa del timore di un altro tsunami e ha mantenuto attivo un livello di allerta elevato.

Le squadre di soccorso indonesiane e la Croce Rossa sono già sul posto in alcune delle zone più colpite di Pandeglang, Lampung e Serang.

Il presidente indonesiano, Joko Widodo, ha dichiarato su twitter: "Profondo dolore per le vittime dello tsunami che ha colpito Pandeglang, Serang e South Lampung. Ho ordinato a tutti i funzionari governativi competenti di adottare immediatamente misure di emergenza, cercare e trovare vittime e prendersi cura dei feriti".

Le testimonianze dei sopravvissuti

"I volontari hanno raggiunto Tanjung Lesung per cercare e salvare i dispersi". Queste le dichiarazioni all'agenzia di stampa Antara di Edi, 40 anni, un residente di Tanjung Lesung, anch'egli un sopravvissuto allo tsunami. Edi ha detto che lo tsunami è durato per 10 minuti e che lui stesso è stato trasportato dalle onde fino a quando la marea si è ritirata, rimanendo ferito.

Alcuni dei sopravvissuti allo tsunami sono stati portati nel centro sanitario della comunità di Panimbang (Puskesmas) nella reggenza di Pandeglang, appartenente alla regione di Banten, che ha registrato finora un bilancio di 10 morti. Iwan, membro dello staff del centro, ha dichiarato che: "Tutte e 10 le persone che sono morte sono turisti in vacanza a Tanjung Lesung".

Il vulcano Anak Krakatau

Il "figlio del Krakatoa", è il nuovo cono vulcanico emerso dal mare nel 1927-1928 dopo che l'eruzione del 1883 distrusse completamente il precedente edifico vulcanico. Questa eruzione è considerata una delle più violente della storia sia per l'energia sprigionata (il boato dell'esplosione venne avvertito a migliaia di chilometri di distanza), sia per il numero di morti causato principalmente dallo tsunami successivo all'eruzione ed anche per gli effetti sul clima globale che furono causati dalle ceneri emesse in atmosfera.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto