Papa Francesco torna ad insegnare e sensibilizzare il mondo cristiano sull'importanza dei migranti per la società odierna. Utilizzando Gesù cristo come esempio, ha spiegato (tramite "Luci sulle strade della speranza", raccolta scritta dei suoi insegnamenti sull'immigrazione) che anche il Cristo da neonato era stato profugo e migrante durante il periodo della persecuzione in Israele da parte del re Erode.

Infatti, come oggi i migranti cercano rifugio in Europa, anche Gesù ai suoi tempi, dovette trovare rifugio insieme alla sua famiglia in Egitto, abbandonando la propria casa.

Negli ultimi tempi, data l'importanza del tema dei migranti, il pontefice più volte si è soffermato a parlare e per sensibilizzare tutti i cristiani sull'atteggiamento da adottare per aiutare coloro che cercano aiuto.

Papa Francesco all'Angelus: la misericordia è preziosa agli occhi di Dio

Le parole pronunciate da Papa Francesco durante l'Angelus di qualche giorno fa scuotono ancora i cuori di coloro che hanno udito.

Il discorso era stato pronunciato per aiutare a far sbarcare i migranti, che da giorni erano rimasti bloccati all'interno delle imbarcazioni Sea Watch e Sea Eye.

Con la sua voce, il pontefice aveva affermato che è fondamentale che il popolo cristiano debba prendersi cura di coloro che sono rimasti indietro ed abbiano bisogno di aiuto, senza aspettarsi nulla in cambio come ricompensa. Rafforzando le sue parole, infine il pontefice ha esclamato che davanti a Dio, la misericordia di coloro che prestano un aiuto senza secondi fini è molto preziosa e un giorno verrà ricompensata.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Papa Francesco

Gesù e la sua famiglia e Giuseppe coi suoi fratelli come esempi di migranti

Papa Francesco ha utilizzato degli esempi semplici ma profondi per sensibilizzare la gente sull'accoglienza dei migranti. Il primo esempio per eccellenza è stato quello di Gesù e della sua famiglia, costretti, dopo la nascita del Cristo ad abbandonare la propria terra e fuggire in Egitto per scampare alla furia omicida del re Erode.

Nella terra dei faraoni, Gesù con il suo parentado visse per molti anni prima di potere ritornare nel suo paese natio.

Il secondo esempio parla di Giuseppe, il figlio di Giacobbe, che venne venduto per gelosia dai suoi fratelli come schiavo per poi diventare l'uomo di fiducia del Faraone. Con esso papa Francesco tende ad evidenziare la voglia di riscatto di coloro che lasciano la propria terra, in cerca di un futuro migliore per la propria famiglia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto