Ha preso il via ieri, 16 marzo, ad Ostia un progetto promosso dalla X Municipalità di Roma per l'assistenza medica e psicologica dei senza fissa dimora. Lo scopo dell'iniziativa, in controtendenza a quanto invece accade in altre città [VIDEO]italiane, è quello di aiutare chi, per le particolari condizioni di indigenza, non ha la possibilità di accedere a specifiche cure sanitarie.

Per realizzare questo progetto è nata una specifica associazione denominata Associazione Medici senza fissa dimora che, due volte al mese, presso la chiesa di San Nicola di Bari a Ostia, svolge attività ambulatoriale per tutti coloro che non hanno le possibilità di ricevere adeguate cure o ad accedere al servizio sanitario nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Fornire assistenza medica, ma anche semplice 'ascolto' a chi vive ai margini della società

L'Associazione è composta da volontari, medici e psicologi che hanno scelto di mettere a disposizione di indigenti, migranti o clochard, la propria professionalità. L'idea di questa associazione, ha detto uno dei volontari, è nata circa un anno fa dalla volontà di fornire un servizio a chi è ai margini della società o ha solo bisogno di essere ascoltato.

Pubblicità

Infatti, molti sono coloro che non hanno bisogno di cure effettive, ma necessitano esclusivamente di qualcuno che gli sia di conforto.

Ogni primo e terzo sabato del mese i volontari prestano il loro servizio a tutti coloro che ne faranno richiesta. Molta attenzione viene data alla cura psicologica degli utenti, i quali sentendosi ai margini della società hanno bisogno di una maggiore attenzione. Nel primo giorno di attività, già diversi utenti si sono recati dai volontari per ottenere aiuto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Diverse e svariate sono le richieste e le problematiche che si sono presentate al personale di 'Medici senza fissa dimora', il quale ha toccato con mano quanto sia importante l'esistenza di un tale presidio medico.

Una nuova goccia nel mare della solidarietà

Si tratta di una nuova goccia nel mare della solidarietà e la sua attività manifesta l'importanza di fare rete. Infatti, l'associazione è in collegamento con i volontari della Comunità di sant'Egidio, la quale già da tempo si occupa di aiutare i senza fissa dimora con la distribuzione di cibo, vestiti e fornendo un servizio docce nel corso della settimana.

Fondamentale nello svolgimento del lavoro di Medici senza fissa dimora, è il sostegno della parrocchia di San Nicola di Bari ad Ostia che li ospita e li incoraggia. Questo progetto, inoltre, ha attivato una raccolta di medicinali che di volta in volta, in base alle necessità, vengono distribuite agli utenti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto