Durante la notte scorsa, presso i locali della nota attività ristorativa Mc Drive di Reggio Calabria presente sulla Strada Statale 106, un cittadino di origini italiane incensurato ed armato ha tentato di effettuare una rapina. Grazie all'intervento della Polizia l’uomo è stato tratto in arresto e condotto presso la Questura di Reggio Calabria.

Fa irruzione all'interno del Mc Drive e si scaglia contro i dipendenti

Poco dopo la mezzanotte, nella notte tra domenica 23 giugno e lunedì 24 giugno, un uomo italiano, di 43 anni incensurato, si è introdotto all'interno del locale Mc Drive di Ravagnese sulla Strada Statale 106, armato, e ha tentato di effettuare una rapina.

Un cittadino, mentre era in atto il tentativo di rapina, secondo quanto dichiarato da alcune fonti locali avrebbe allertato le volanti della Questura di Reggio Calabria chiedendo un immediato intervento presso il noto esercizio commerciale e specificando che, il ladro in questione, era armato.

Grazie al nuovo piano di prevenzione, messo in atto qualche mese fa soprattutto nella zona sud della città di Reggio Calabria denominato ‘Thor’, nove unità di polizia hanno circondato nell'immediato e a sirene spente i locali del Mc Drive di Ravagnese e dopo essersi accertati di quanto stava accadendo all'interno del Fast Food, hanno fatto irruzione nel locale.

Dall'irruzione degli agenti all'arresto

Nel mentre gli agenti di Polizia facevano irruzione all'interno del Mc Drive, l’uomo, armato, si stava scagliando su uno dei dipendenti che in quel momento si trovava alla cassa. Nello specifico, secondo quanto dichiarato da alcune fonti locali, all'arrivo degli agenti il ladro sarebbe stato sorpreso mentre mordeva la mano del cassiere che, terrorizzato implorava una richiesta d’aiuto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Calabria

I due agenti, dopo essere entrati all'interno del Mc Drive e dopo aver capito la pericolosità della situazione, hanno nell'immediato immobilizzato la mano con cui il rapinatore tratteneva l’arma da fuoco. L’uomo, nel tentativo di divincolarsi avrebbe esploso un colpo che fortunatamente avrebbe colpito la cassa senza ferire nessuno.

Gli agenti hanno provveduto nell'immediato a disarmare e bloccare definitivamente il 43enne che è stato da subito perquisito.

Durante l’atto della perquisizione, all'interno delle tasche dell'uomo è stato rinvenuto un caricatore e diverse cartucce.

L’uomo, dopo quanto accaduto è stato arrestato dopo esser stato colto in flagranza di reato ed è stato condotto nella stessa notte presso la Questura di Reggio Calabria. L’incasso presente in cassa, per un totale di 900 euro, è stato restituito al proprietario del Mc Drive.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto