Nel tardo pomeriggio della giornata di ieri, a Reggio Calabria la squadra dei Vigili del Fuoco in collaborazione con i carabinieri e gli agenti delle Forze dell’ordine è riuscita ad evitare il peggio salvando una donna che aveva manifestato l’intenzione di lanciarsi nel vuoto. La donna, residente nel pieno centro cittadino, voleva suicidarsi gettandosi dalla finestra della sua abitazione sita al secondo piano.

Pubblicità
Pubblicità

La squadra dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria, in collaborazione con i carabinieri, grazie ad un’eroica missione è riuscita nel pomeriggio di ieri, domenica 23 giugno, a salvare la vita di una donna che per motivi tutt'ora sconosciuti era in procinto di gettarsi dalla finestra del suo appartamento sito in un condominio della zona centrale della città, precisamente in via Glauco. Secondo quanto dichiarato dalle fonti locali, la squadra dei Vigili del Fuoco prontamente è riuscita ad afferrare la donna mentre si stava gettando nel vuoto evitando quella che sarebbe diventata una tragedia.

Pubblicità

Dalla telefonata all'intervento: evitato il peggio

Nel pomeriggio di ieri, al centralino della sezione operativa dei Vigili del fuoco mediante una telefonata è stato richiesto un intervento immediato in via Glauco.

Tempestivamente, una squadra di Vigili del Fuoco che si trovava impegnata a spegnere un incendio divampato alcune ore prima in centro città, si è nell'immediato precipitata nella zona indicata durante la telefonata.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Calabria

Una volta giunti sul luogo, i Vigili del Fuoco hanno avvistato una signora che, al momento del loro arrivo aveva quasi oltrepassato con il corpo la finestra del suo appartamento che affacciava sulla strada. Nell'immediato, i Vigili del Fuoco hanno montato una scala che gli ha permesso di raggiungere la donna ed afferrarla ‘al volo’ mentre precipitava nel vuoto. Grazie al prontissimo intervento dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria, la donna è viva ed è stato evitato il peggio.

Dopo quanto accaduto, i carabinieri e gli agenti delle forze dell’ordine presenti sul luogo sono stati costretti a forzare il portone d’ingresso dell’abitazione della signora, per fare in modo di far rientrare la donna in casa.

Nell'immediato, dopo aver tranquillizzato la signora, è stato allertato il personale medico sanitario del 118 che tempestivamente ha raggiunto l’abitazione. La donna, in stato di forte agitazione è stata sottoposta ad alcune cure preventive svolte dal personale medico sanitario.

Ad oggi sono ancora sconosciute le motivazioni che avrebbero spinto la signora a compiere il folle gesto. Grazie alla sinergia tra il corpo dei Vigili del Fuoco, i Carabinieri e le Forze dell'Ordine, la donna è viva.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto