Un bruttissimo incidente stradale si è verificato questa notte, intorno alle 2:00, sulla statale 652, nel territorio di Castel di Sangro, in provincia dell'Aquila. Secondo quanto riporta la stampa locale, il giovane Enzo Casaburi, un 22enne di professione guardia giurata, si è schiantato con la sua auto di servizio contro un guard rail. Per lui, purtroppo, non c'è stato nulla da fare, in quanto sarebbe morto praticamente sul colpo.

La barriera in metallo avrebbe anche trafitto l'abitacolo frontalmente all'altezza del parabrezza, proprio dal lato in cui si trovava il conducente. La macchina è andata completamente distrutta: gli automobilisti di passaggio hanno allertato immediatamente i soccorsi, che nel giro di pochi minuti sono giunti sul luogo del sinistro.

Impatto fatale

Ieri notte Casaburi stava effettuando un controllo di routine, proprio al confine tra Marche e Abruzzo.

Era un vigilantes in servizio presso l'Ivri: originario di Mercato San Severino, cittadina del salernitano, ad aprile scorso aveva cominciato a lavorare a Campobasso. Ieri sera però qualcosa è andato decisamente storto, e il giovane avrebbe perso totalmente il controllo della vettura di servizio. La dinamica dell'incidente è comunque ancora tutta da chiarire, ma sembra proprio che si sia trattato di una tragica fatalità.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Sul posto sono giunti anche i Vigli del Fuoco, che hanno provveduto ad estrarre il corpo della vittima dalle lamiere: i pompieri hanno impiegato diversi angoscianti minuti per poter estrarre il giovane dall'auto. Ormai per Enzo non c'era più nulla da fare. La scena che si è presentata davanti agli operatori sanitari e ai carabinieri, anch'essi giunti sul posto per i rilievi del caso, era davvero straziante. Da subito i soccorritori hanno temuto il peggio vedendo il veicolo ridotto in quelle condizioni.

Un ragazzo molto conosciuto

Casaburi era un giovane che era molto conosciuto nella zona, in particolar modo proprio a Campobasso, dove, come detto, prestava servizio per l'istituto di vigilanza Ivri. Sicuramente nelle prossime ore si potranno conoscere ulteriori dettagli su questa assurda tragedia. Gli inquirenti sono già al lavoro per chiarire l'esatta dinamica dell'incidente: il giovane avrebbe compiuto il 23esimo anno tra poco più di un mese, ad agosto.

Dell'accaduto sono stati avvisati ovviamente i famigliari, che sono rimasti sotto choc quando hanno saputo del dramma capitato al proprio figlio. La notizia si è sparsa velocemente nella città natale del giovane. Forse la causa del sinistro potrebbe essere stato un malore improvviso o un colpo di sonno. Purtroppo non è il primo incidente stradale che capita nel nostro Paese: proprio ieri mattina un altro dramma simile si è verificato in Puglia, precisamente a Gallipoli, dove una giovane madre di età compresa tra i 32 e i 33 anni, Barbara Fiore, è deceduta a seguito di un brutto incidente stradale sulla statale 101.

L'auto sulla quale viaggiava, in quest'ultimo caso, è uscita fuori strada, ribaltandosi più volte e non lasciando scampo alla povera signora.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto