Un malore improvviso all’interno della discoteca Vogue di Castelsardo, quando da poco erano passate le 6 di domenica mattina, mentre festeggiava il matrimonio di un'amica. Poi la corsa disperata all’ospedale, a bordo di un’ambulanza medicalizzata del 118. Ma per Enrica Bianco, 29 anni, parrucchiera originaria di Castelsardo, non c’è stato nulla da fare. Il suo cuore ha cessato di battere, durante il tragitto al pronto soccorso dell’ospedale di Sassari.

Forse a causa di un arresto cardiaco. Una morte improvvisa ed inaspettata, proprio al termine di una giornata di festa per il matrimonio di una sua carissima amica. La giovane infatti aveva partecipato alle nozze, in chiesa, poi tutti insieme si erano trasferiti in ristorante per il classico pranzo nuziale. Dopo tutti i festeggiamenti, a fine serata, il gruppo di amici aveva deciso di terminare in bellezza la giornata di festa.

Insieme si erano recati in discoteca dove, praticamente all’alba di domenica, è accaduta la tragedia. Per fare chiarezza sulla morte della povera Enrica sono intervenuti i Carabinieri, che hanno raccolto le testimonianze dei numerosi amici presenti.

L’inchiesta della Procura

La Procura della Repubblica di Sassari ha aperto un’inchiesta, per capire meglio le cause di questa morte assurda. Il corpo della povera Enrica infatti ora si trova nella camera mortuaria del nosocomio sassarese, in attesa dell’autopsia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Soltanto il medico legale potrà infatti spiegare con maggiore certezza le cause della morte della giovane parrucchiera di Castelsardo. Anche perché le amiche assicurano che Enrica “non aveva mai fatto uso di droghe, anzi ne aveva proprio terrore”. La morte della 29enne ha sconvolto Castelsardo. La giovane infatti era molto conosciuta nella cittadina in provincia di Sassari, dove da tempo lavorava da Indigo, un centro di parrucchieri molto frequentato.

Faceva parte anche dell’Associazione Cattolica ragazzi e con il suo carattere gioviale e il suo grande sorriso, era riuscita a coinvolgere tantissimi giovani nelle attività della parrocchia. Non solo, con l’aiuto delle tante amiche organizzava numerosissimi eventi – senza scopo di lucro – con l’associazione “Amiche in Piazza”. E la festa di matrimonio era proprio di una delle sue “socie”.

Il cordoglio su Facebook

La notizia della morte di Enrica ha fatto il giro della rete.

In particolare su Facebook sono tanti gli amici e i conoscenti che piangono la giovanissima parrucchiera: “Pensare che eravamo insieme al corso domenica – scrive Stefania Pisu nella pagina Cagliari Capitale – assurda la vita. R.i.p. giovane collega, condoglianze alla famiglia”. Centinaia i messaggi d’incredulità: “Ciao bellissima - scrive Michele – riposa in pace, poveri sposi, poveri genitori, fratelli, amiche, che disgrazia.

Che prova difficile da superare, così all’improvviso. Stupenda ragazza”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto