Claudia Stabile, la mamma 36enne scomparsa da Campofiorito (Palermo) interverrà a 'Chi l'ha visto?'. La donna, nella puntata in onda stasera su Rai 3 spiegherà le motivazioni che l'hanno spinta ad allontanarsi dal marito Piero Bono e dai figli."Volevo trovare un lavoro per crescerli: non sono scappata" ha dichiarato la donna.

'Non sono scappata dai miei figli'

Stasera, come annunciato da Fanpage, Claudia Stabile, accompagnata dal suo avvocato Antonio Di Lorenzo, parlerà a 'Chi l'ha visto?'. La donna, sposata e madre di tre bambini era scomparsa da Campofiorito lo scorso 8 ottobre.

Il marito Piero (38 anni) non trovandola a casa al suo ritorno dal lavoro, aveva immediatamente sporto denuncia ai carabinieri della vicina Corleone; anche la trasmissione condotta da Federica Sciarelli, si era immediatamente interessata al caso.

Due settimane fa, all'indomani dell'ennesimo appello lanciato dai figli, Claudia, si era fatta viva per tranquillizzare tutti. In una mail inviata al suo legale aveva spiegato di non voler ritornare a vivere a Campofiorito, con il marito. Al messaggio di posta elettronica era seguita, qualche giorno più tardi, anche una telefonata allo studio legale Di Lorenzo.

Stasera, Claudia Stabile racconterà perché se n'è andata via alla vigilia del compleanno del marito Piero, senza dire nulla a nessuno. La giovane mamma, per ora, si è limitata a sottolineare che non è scappata via dai suoi figli. "Li amo tantissimo - ha precisato - e loro lo sanno bene. Me ne sono andata perché voglio essere indipendente, trovarmi un lavoro e poterli crescere".

Il silenzio del marito Piero

Nella prima mail inviata all'avvocato Di Lorenzo, Claudia, aveva precisato di non voler ripetere l'errore compiuto tre anni fa.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Anticipazioni Tv Cronaca Nera

Nell'estate del 2016, infatti, durante un viaggio in Germania aveva fatto perdere le sue tracce e con la figlia più piccola, si era trasferita, per qualche settimana, in un centro accoglienza per donne in difficoltà. In quell'occasione, Claudia, aveva mantenuto i contatti con Piero, ma il marito 'aveva denunciata per sottrazione di minore all'estero (il processo è ancora in corso). Comunque, alla fine l'uomo l'aveva perdonata e la coppia era ritornata a vivere insieme nella loro casa in provincia di Palermo.

Il marito della 35enne, dopo averla cercata ovunque (è stato lui a ritrovare l'Opel Astra abbandonata in aeroporto a Palermo) e dopo aver lanciato accorati appelli per farla ritornare, negli ultimi giorni si è chiuso nel silenzio. Piero è felice che la moglie sia viva e che stia bene, ma allo stesso tempo, il suo comportamento lo ha ferito. Claudia, infatti, non ha fatto riferimento a maltrattamenti fisici, ma ha fatto parlato di una seria situazione di sofferenza in casa; inoltre, l'uomo non riesce a comprendere il motivo del suo gesto e non capisce perché la donna non si metta in contatto telefonico almeno con i figli.

Novità video - Caso Ilva, Confindustria: garantiremo presidio responsabile
Clicca per vedere

Tuttavia, per il loro amore, è disposto a farglieli incontrare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto