Kaylen Ward è il nome della modella che cinque giorni fa ha lanciato una campagna sui social per raccogliere fondi utili a sovvenzionare le operazioni di spegnimento dei roghi che in queste settimana stanno letteralmente mettendo in ginocchio l'Australia. Particolarità non da poco è il fatto che la Ward vende scatti di se stessa senza veli.

The Naked Philantropist

Kaylen Ward è originaria del Texas. Profondamente colpita dai terribili incendi che stanno colpendo l'Australia ormai da mesi, ha deciso in qualche modo di dare il proprio contributo.

Il suo nickname è 'The naked Philantropist' ed è con questo nome che cinque giorni fa ha lanciato una particolare campagna social: Kaylen si è infatti offerta di inviare i propri scatti senza veli a chiunque avesse donato un minimo di 10 dollari a una delle associazioni che lavorano tutti i giorni duramente per fermare gli incendi. La campagna ha avuto enorme successo raccogliendo in soli cinque giorni una stimata somma di 1 milione di dollari. Inoltre molte modelle colleghe hanno preso ispirazione da Kaylen e anche loro si sono offerte di posare in cambio di donazioni.

Tutto ciò però ha avuto delle ripercussioni sulla vita personale della modella statunitense. Infatti come Kaylen ha riportato sulla sua pagina twitter, che ora può contare su ben 300 mila followers, 'Instagram ha cancellato il mio account per aver violato il loro regolamento, i miei genitori hanno scoperto quello che faccio e mi hanno diseredato e il ragazzo che mi piace non mi parla più. E tutto per aver raccolto questi fondi in questo modo.

Ma sapete una cosa? Non mi importa. Io continuo a salvare i Koala'.

Kaylen ha aperto una pagina gofoundme

Dopo aver mandato foto a circa 50.000 donatori, Kaylen continua a raccogliere denaro ma senza mandare più foto senza veli. Dopo che il suo account instagram è stato chiuso non si è data per vinta e ha aperto ieri una pagina su gofoundme, un sito dove si possono raccogliere soldi per buone cause.

Il suo obbiettivo è di arrivare a 250 mila dollari: per il momento hanno donato più di 500 persone per un ammontare di quasi 10 mila dollari. I donatori sono persone di tutto il mondo ispirate dal suo coraggio e che vogliono aiutare l'Australia. Kaylen ha assicurato che non prenderà nemmeno un centesimo di quei soldi e che verranno tutti donati totalmente al WWF, che sta operando sul luogo per il salvataggio degli animali, e al NSW Rural Fire Service che invece è un'associazione di volontari antincendio.

L'Australia è ormai da ottobre in stato di emergenza. Un incendio, che sembra essere stato provocato da un fulmine che ha colpito l'arido terreno di un Australia in piena estate, ha ormai divorato 8 ettari di terreno tra New South Wales, Victoria, Sud Australia e Queensland.

L'incendio ha distrutto le case di centinaia di residenti: al momento il bilancio parla di 25 persone morte e di svariati animali periti. Il territorio bruciato era ricco di foreste di eucalipto, pianta su cui vive e di cui si ciba il Koala. A causa di ciò è deceduto quasi un terzo dei Koala presenti sul globo terrestre. Questo episodio sta ricordando a tutti quale importante impatto sta avendo il cambiamento climatico sul nostro pianeta e che è compito di ognuno di noi fare qualcosa per la nostra sopravvivenza e per quella di tutti gli altri abitanti del pianeta Terra.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!