Romano Prodi è stato colpito da un gravissimo lutto: il suo pronipote Matteo, di 18 anni, ha perso la vita in un tragico incidente stradale. Il giovane era sulla sua bicicletta quando è stato travolto da un'auto, a Bologna. Dopo il ricovero in ospedale, il ragazzo è morto a causa delle gravi ferite riportate.

Incidente mortale a Bologna: muore il pronipote di Prodi

Bologna è sotto shock per la morte del giovane Matteo, pronipote dell'ex Presidente del Consiglio Romano Prodi. Il ragazzo aveva 18 anni ed è stato vittima di un incidente accaduto ieri, 27 febbraio, sui colli della città Emiliana.

Lo schianto ha avuto luogo all'angolo tra via di Barbiano e via degli Scalini. Secondo una prima ricostruzione, Matteo Prodi è stato travolto da un'auto proveniente dalla direzione opposta mentre procedeva in sella alla sua bici dalla zona collinare verso la città. Il ciclista, sbalzato a terra a causa del violento urto, è stato soccorso dal personale del 118 e successivamente ricoverato d'urgenza presso l'Ospedale Maggiore. Nella tarda mattinata di oggi, 28 febbraio, purtroppo il giovane non ce l'ha fatta e i medici hanno dovuto dichiararne il decesso.

Le indagini sull'incidente sono affidate alla Polizia Municipale di Bologna che ha sequestrato i mezzi e sta vagliando la posizione dell'automobilista.

La posizione dell'automobilista è al vaglio degli inquirenti

Matteo Prodi era figlio di Giovanni e Mariangela, nipote di Vittorio e pronipote di Romano. Il ragazzo stava preparando la maturità scientifica al liceo Enrico Fermi, ma al momento non frequentava la scuola a causa della chiusura per il coronavirus.

Il progetto di vita del 18enne era quello di proseguire i suoi studi iscrivendosi alla facoltà di Ingegneria avendone già superato i test di ingresso. Era il più grande di sei fratelli e viveva con la sua famiglia in via Siepelunga. Faceva parte dell'Azione Cattolica e frequentava la parrocchia di Sant'Anna. L'intera comunità è sconvolta dalla scomparsa improvvisa e prematura di Matteo, un ragazzo benvoluto da tutti.

Il parroco, Don Mario Fini, lo descrive come una persona gioiosa che riusciva a stare bene con tutti.

Sul sito della scuola Fermi si legge il dolore per lo studente della classe 5F che tutti ricorderanno: "Ci mancherà tutto di te". Il Dirigente scolastico, i docenti e tutto il personale dell'Istituto si sono stretti attorno al dolore dei familiari che dovranno affrontare questo tragico momento.

Il nonno di Matteo è Vittorio Prodi, fratello di Romano e deputato del Parlamento europeo con l'Ulivo. Da quanto si apprende dal quotidiano 'La Repubblica', la famiglia di Matteo Prodi ha dato l'autorizzazione per l'espianto degli organi del ragazzo.

Segui la nostra pagina Facebook!