Sono ore di grande angoscia e apprensione per i familiari e gli amici di Salvatore Angioni. L'uomo, 48 anni da compiere, è uscito dalla sua abitazione di Sestu (popoloso comune alle porte di Cagliari) 12 giorni fa e non vi ha più fatto rientro. I suoi cari lo stanno cercando da giorni e da ieri, lunedì 23 marzo, anche la redazione della nota trasmissione di Rai 3 "Chi l'ha visto?" si sta occupando del caso di sparizione.

La scomparsa di Salvatore Angioni

Giovedì 12 marzo, intorno alle 9,30 del mattino, Salvatore Angioni, da tutti conosciuti con il soprannome di Tore, ha lasciato la sua abitazione di via Nuova, a Sestu, dicendo all'anziana madre (con la quale conviveva) che doveva recarsi all'ufficio postale per delle commissioni.

Dopo qualche ora, la donna, non vedendolo rientrare e non riuscendo a mettersi in contatto con lui (il cellulare risulta sempre spento) ha avvertito l'altro figlio, Giuseppe, in forza ai vigili del fuoco. L'uomo, dopo aver tentato invano di rintracciare il fratello ha deciso di recarsi presso il vicino comando dei carabinieri e presentare denuncia di scomparsa. Le ricerche sono subito iniziate, ma nonostante l'aumento dei controlli su strada anche in Sardegna (intensificati in seguito al decreto denominato "Io resto a casa", volto a contenere i contagi da Coronavirus), di Salvatore Angioni non vi è traccia.

Anche 'Chi l'ha visto?' si occupa della scomparsa di Salvatore Angioni

La trasmissione Rai "Chi l'ha visto?", che da anni si occupa dei casi di scomparsa, nonostante la sospensione causata dall'emergenza sanitaria causata dal Covid-19 continua ad aggiornare costantemente il suo sito web e la sua pagina Facebook. Così, nella giornata di ieri, 23 marzo, il programma di Federica Sciarelli (attualmente in isolamento poiché, come il suo staff, avrebbe avuto dei contatti con un ospite riconosciuto positivo al Coronavirus) ha deciso di rilanciare l'appello dei familiari di Salvatore Angioni preparando una dettagliata scheda dell'uomo.

Nel post pubblicato, la redazione, ha invitato chiunque abbia visto, o abbia avuto contatti, con il 48enne sardo ad avvertire le forze dell'ordine o i familiari. Salvatore Angioni, attualmente disoccupato, è alto circa 1,60, è calvo, ha gli occhi verdi e diversi tatuaggi sul corpo. Rispetto alle fotografie diffuse, risulterebbe un po' più magro. Al momento della scomparsa, come precisato dal fratello Giuseppe, Tore, indossava un giubbotto di colore nero, pantaloni della tuta (sempre neri) e delle scarpe da ginnastica scure, ma caratterizzate da una banda di colore bianco.

I familiari dell'uomo sono particolarmente preoccupati per la salute del congiunto. Non solo perché temono che l'uomo possa essere contagiato da Coronavirus ma anche perchè soffre di alcune patologie pregresse e non sarebbe al momento in possesso delle sue medicine.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!