Bill Withers, leggenda della black music, si è spento il 30 marzo a causa di alcune complicazioni cardiache. Il noto cantante era malato di cuore e aveva scritto alcuni dei più grandi successi della storia della musica, come Ain't no sunshine.

Addio al grande Bill Withers, il mondo della musica è scosso

Il cantante Bill Withers è deceduto a Los Angeles, lo scorso 30 marzo, a 81 anni. L'autore di brani come Lovely day, Just the two of us e Lean of me, soffriva di una patologia cardiaca ed ha avuto delle complicazioni che lo hanno portato al decesso. La sua famiglia, in una nota commossa, ha espresso il suo dolore per la perdita dell'artista, descritto come un padre e un marito esemplare.

Oltre alla sua vita privata, in cui è ricordato come un uomo solitario che si circondava di pochi amici fidati, Bill Withers è una grande perdita anche per la musica, di cui ha scritto alcune pagine che resteranno per sempre nella storia e nel cuore di tutti i suoi fan.

"La sua musica appartiene al mondo; in questo momento difficile preghiamo che la sua musica offra conforto e svago", afferma in una nota la famiglia di Bill Withers. Nella sua carriera, il cantante ha vinto tre Grammy Awards ed ha ottenuto altre quattro nomination per il prestigioso premio. In una sua intervista del 2005 al Rolling Stone, Withers affermava: "Non sono un virtuoso, ma sono stato in grado di scrivere canzoni in cui la gente potesse riconoscersi".

Bill Withers è deceduto: aveva 81 anni ed era malato di cuore

Quando aveva 13 anni, Bill ha dovuto affrontare la morte del padre ed ha superato il problema della balbuzie. Durante il suo arruolamento presso la Marina degli Stati Uniti ha iniziato a coltivare il suo amore per la scrittura e per la musica.

In questo periodo così difficile per tutto il mondo, spesso le canzoni di Withers sono state una fonte di conforto per medici, infermieri e scolari. In molti hanno pubblicato sui social delle loro interpretazioni di Lean of me per consolare chi viveva nella sofferenza.

Il disco di esordio di Bill Withers risale al 1971, Just As I am, e contiene una delle tracce più famose e amate del cantautore americano: Ain't no sunshine.

Il brano storico raggiunse la vetta delle classifiche mentre Bill lavorava ancora per una catena di montaggio di aerei. Nonostante l'ottimo riscontro con il pubblico e la critica, la leggendaria voce r&b ha sostanzialmente lasciato il mondo della produzione e delle esibizioni intorno agli anni '80.

Numerosi sono stati i tweet dei personaggi famosi, addolorati per la grave perdita del mondo della musica. Mick Hucknall dei Simply Red lo ha definito uno dei cantanti afroamericani più grandi della terra, mentre il giornalista Piers Morgan ha twittato "Grazie per la musica, Bill".

Segui la nostra pagina Facebook!