Sta facendo discutere molto la vicenda accaduta ieri pomeriggio 2 aprile a Calimera, piccolo paese della Grecia Salentina, in provincia di Lecce, dove un medico di base ha picchiato un anziano 87enne del posto, provocandoli anche numerose escoriazioni. Del fatto esiste anche un video, attualmente al vaglio dei carabinieri, in cui si vedono il professionista e il paziente che discutono in maniera animata fuori dall'ambulatorio del dottore. Dopo qualche secondo l'anziano viene aggredito dal professionista: l'87enne cade a terra sull'asfalto, poi il medico continua ad infierire sul poveretto con alcuni calci, fino a quando una testimone riesce ad allontanarlo.

E allora che scatta la chiamata ai carabinieri della locale stazione, che adesso hanno denunciato il medico, mentre l'Asl locale lo ha sospeso temporaneamente dal servizio. In queste ultime ore anche i colleghi dell'emittente televisiva Telerama hanno voluto vederci chiaro sulla questione ed hanno raggiunto al telefono e in diretta televisiva l'aggressore, che ha provato a giustificarsi con queste parole "Sono stato picchiato in ambulatorio" - così esordisce il professionista.

Il medico: 'Ci saranno altri fatti che verranno fuori'

Durante la sua intervista televisiva al telefono, il dottore ha dichiarato che il paziente stava andando nel suo ambulatorio già da una settimana. "L'assistito è un poveretto su cui si farà una perizia psichiatrica, entrava in ambulatorio e ripeteva sempre le stesse cose" - cosi ha riferito il medico in diretta al giornalista che lo intervistava.

Il professionista ha poi informato gli ascoltatori che, nel corso del tempo, verranno fuori altri fatti riguardanti anche i vertici della Asl, che nell'ultimo anno, a suo dire, non si sarebbero comportati bene con lui. Secondo quanto riferito dai media locali l'anziano 87enne ieri pomeriggio si era recato presso l'ambulatorio medico in questione per avere informazioni su una ricetta che non era stata accettata e su un farmaco che non avrebbe funzionato.

Il medico ha riattaccato durante la diretta

Il collega di Telerama ha cercato in tutti i modi di far capire al professionista che il suo gesto è stato completamente fuori luogo, ma il dottore ha continuato a giustificarsi con tutte le scuse possibili. Ad un certo punto poi ha riattaccato, interrompendo di fatto la conversazione con il giornalista.

Sulla vicenda è intervenuto anche il primo cittadino di Calimera, Francesca De Vito, che in queste ore sta seguendo la vicenda insieme ai carabinieri e alla Asl locale. L'anziano paziente poche ore dopo la vile aggressione si è sentito male e per questo è stato trasportato presso l'ospedale Vito Fazzi di Lecce. Spetterà adesso all'autorità giudiziaria esprimersi in merito a questo brutto episodio.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!