Un sabato sera finito in tragedia quello che si è consumato ieri 11 luglio in Calabria. In due incidenti stradali distinti hanno perso la vita due ragazzi: una giovane di mamma di 24 anni e un giovane di 19 anni. I sinistri si sono verificati nella città di Vibo Valentia e in quella di Cosenza. Il 19enne stava viaggiando a bordo della proprio moto quando si sarebbe andato a scontrare contro un'autovettura, per lui, nonostante i tempestivi soccorsi, non ci sarebbe stato nulla da fare. La giovane 24enne, invece, si è andata a scontrare frontalmente contro un'altra autovettura e anche per lei i soccorsi non hanno potuto far nulla.

Calabria: muoiono due ragazzi in due incidenti stradali

Il primo incidente che si è verificato nella serata di ieri, intorno alle ore 9 e 30 di sera, è accaduto alle porte della città di Vibo Valentia. Un giovane di 19 anni che si chiamava Gianluca, stava viaggiando a bordo della sua moto lungo la statale 18 quando per cause ancora in corso di accertamento, si è andato a scontrare contro un'autovettura, nei pressi di località Silica. L'impatto con l'auto è stato violentissimo, tanto che il giovane è stata sbalzato a diversi metri di distanza, finendo rovinosamente sull'asfalto. Per lui, nonostante i soccorritori del 118 si siano recati tempestivamente sul luogo, non c'è stato nulla da fare. Le ferite riportate sono risultate essere troppo gravi.

A bordo dell'auto stavano invece viaggiando una madre con il figlio piccolo. Per loro solo qualche contusione e un forte choc.

Le forze dell'ordine stanno cercando di ricostruire al meglio la dinamica e hanno già effettuato i vari rilievi.

Il secondo incidente stradale

Il secondo incidente stradale si è verificato nella città di Cosenza e ha visto coinvolte due autovetture, su una delle quali stava viaggiando la giovane vittima di 24 anni.

La 24enne si chiamava Noemi ed era madre di due piccole bimbe. Il sinistro si è verificato precisamente nei pressi di Città 2000, all'imbocco del sottopassaggio che conduce verso Piazza Europa. Le due auto, per cause ancora in corso di chiarimento, si sarebbero scontrate in modo frontale, in quanto probabilmente una delle due ha perso il controllo invadendo la corsia di marcia opposta.

La giovane ha avuto la peggio riportando delle ferite gravissime e dopo essere stata soccorsa e trasportata d'urgenza in ospedale, è deceduta. Altre due persone sono invece rimaste ferite.

Sul posto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per poter estrarre i feriti dall'abitacolo. I carabinieri stanno cercando di ricostruire la dinamica per poter stabilire se ci siano eventuali responsabilità.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la pagina Calabria
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!