Il coraggio e la determinazione di una mamma che non ha mai perso la speranza di riabbracciare il figlio. Tenacia che è stata premiata dopo otto lunghi anni tra sofferenze e paure grazie a una segnalazione arrivata da un telespettatore di Chi l’ha visto. Fernando Vasile è stato ritrovato a Genova dove viveva da tempo come clochard con il suo cane. I portici di via Dante erano diventati la "residenza" del ventiquattrenne che tirava avanti chiedendo l’elemosina e mangiando un boccone alla mensa dei poveri. Non passava inosservato quel giovane che aveva deciso di vivere in strada.

Alcuni passanti non esitavano a fargli qualche dono e magari a lasciargli delle coperte per rendere meno dure le gelide notti invernali.

Qualcuno ha riconosciuto nel clochard dei portici genovesi quel ragazzo che più volte aveva visto in foto a Chi l’ha visto. Nel corso della puntata del 1° luglio del programma di Rai 3 è arrivata la conferma: Fernando è vivo e ha scelto di vivere per strada con il suo cane da quando si è allontanato da casa.

Fernando Vasile si era allontanato diverse volte da casa prima di far perdere le tracce

Fernando Vasile aveva 16 anni quando si era allontanato dall’abitazione di famiglia a Palombara Sabina, vicino Monterotondo (in provincia di Roma). Più volte il giovane aveva abbandonato casa perché stanco di avere rapporti con gli assistenti sociali ai quali era stato affidato. Pochi giorni prima del 29 maggio 2012, data della scomparsa, la madre si era recata dai carabinieri della compagnia di Monterotondo per denunciare l’ennesima fuga del figlio.

Nel giro di poche ore la situazione era rientrata con la donna che aveva comunicato agli uomini dell’Arma di aver ritrovato il giovane.

Ma Fernando non ne voleva sapere più di quella vita e, dopo essersi recato alla scuola serale di Monterotondo, ha lasciato definitivamente Palombara Sabina e si è sbarazzato del telefono per rendersi irreperibile.

La segnalazione di un telespettatore a Chi l'ha Visto e il ritrovamento a Genova

Da quel momento è iniziato il dramma della madre e della zia che aveva accolto con affetto quel nipote pieno di vita con il quale condivideva progetti per il futuro. Fernando sembrava essersi volatilizzato e con il trascorrere degli anni cresceva il timore per la sua sorte.

Da qui la decisione della famiglia di chiedere aiuto a Chi l’ha visto. Gli appelli, le segnalazioni che alimentavano quella che sembrava una tenue fiammella di speranza. Poi la telefonata attesa da otto anni. Un telespettatore il 24 giugno contatta la trasmissione affermando di aver visto il giovane sotto i portici di Genova. Scatta una foto che viene mostrata ai congiunti.

La fisionomia sembra quella di Vasile e qualche giorno arriva la lieta notizia: Fernando è vivo. “Non ce l’aspettavamo più, per noi è una grandissima gioia” - hanno dichiarato i familiari nel corso della puntata del 1° luglio della trasmissione condotta da Federica Sciarelli. Resta da comprendere se il ventiquattrenne deciderà di tornare a vivere a Palombara Sabina dai parenti o preferirà restare con il suo amato cane sotto i portici del capoluogo ligure.

Segui la nostra pagina Facebook!