Federico Giuliani, farmacista di 31 anni residente a Marina di Camerota (Salerno), ha perso la vita in seguito a un incidente in moto. Il ragazzo è finito fuori strada schiantandosi contro un muretto e, nonostante l'intervento dei sanitari, per lui non c'è stato niente da fare. Tutta la comunità è in lutto per la scomparsa del giovane, molto conosciuto in zona.

Incidente in moto a Marina di Camerota: vittima Federico Giuliani, 31 anni

La tragedia si è consumata a Marina di Camerota, in provincia di Salerno, nella serata di ieri, 9 luglio, intorno alle 9 di sera. Federico Giuliani era in sella alla sua moto, una Benelli Leoncino di colore nero, quando ha perso il controllo del mezzo.

Secondo le prime ricostruzioni, all'altezza del campeggio 41esimo Parallelo, il motociclo sarebbe finito fuori strada, schiantandosi contro un muretto. Il violento impatto del muro con il torace del ragazzo è stato fatale e non ha lasciato scampo a Federico. I sanitari, giunti sul posto, hanno tentato di rianimare il giovane farmacista per poi trasferirlo urgentemente in codice rosso presso l'ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Purtroppo, per il ragazzo non c'è stato niente da fare: le gravi ferite riportate a causa dell'incidente hanno provocato il decesso del 31enne subito dopo il suo arrivo all'ospedale.

Lutto per Marina di Camerota: addio a Federico, giovane farmacista

Il luogo dell'incidente è stato subito raggiunto dalle forze dell'ordine e dai familiari di Federico Giuliani, distrutti dal dolore.

I carabinieri della stazione locale, guidati dal maresciallo Francesco Carelli, hanno avviato le procedure per accertare la dinamica del terribile incidente. Attraverso i rilevamenti, i militari arriveranno a ricostruire cosa possa essere accaduto per strappare la vita al giovane farmacista. Il 31enne era solo alla guida della sua moto e non risultano coinvolti altri veicoli: resta da capire la causa che ha provocato la perdita improvvisa del controllo del mezzo.

Tutta la comunità di Camerota si è stretta attorno al dolore che ha colpito la famiglia di Federico, molto conosciuta in zona. Il nonno del ragazzo è un notaio e la famiglia Giuliani è proprietaria di due strutture turistiche: Happy Village e Villaggio Blu Marine. Tutti conoscevano Federico come un ragazzo serio, di sani principi e molti obiettivi da raggiungere.

Tra le sue passioni, la più importante era la sua moto e proprio in sella alla sua Benelli il giovane ha perso la vita sulla strada che porta da Palinuro a Camerota. Il sindaco della città marinara, Mario Salvatore Scarpitta, ha voluto esprimere il suo profondo cordoglio per quanto accaduto: "Camerota ha perso un figlio" ha detto il primo cittadino, commosso e vicino ai parenti del ragazzo.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!