È mistero sulla scomparsa di Viviana Parisi (43 anni). La donna è sparita da Messina assieme al figlioletto Joele (4) dopo un incidente con l'auto. Della 43enne, di professione dj, e del piccolo si sono perse le tracce. Gli inquirenti, al momento, ipotizzano una fuga, ma è tutto ancora da accertare. Madre e figlio sono stati cercati anche sul fondo di due piccoli laghi. Non hanno trovato nulla i sub dei vigili del fuoco di Palermo. Come leggiamo dal Gazzettino, le ricerche da parte di circa 70 persone appartenenti a corpi diversi non hanno portato a nessun risultato finora. Il fatto, tuttavia, che i due non siano ancora stati trovati tiene viva la speranza che possano essere ancora vivi.

Scomparsa Viviana Parisi: ipotesi fuga volontaria

Al momento la maggior parte degli inquirenti è d'accordo sull'allontanamento volontario. Sembra che Viviana Parisi abbia mentito al marito prima di uscire. La donna avrebbe detto al coniuge di dover andare a un centro commerciale sito a Milazzo. Al contrario, Viviana e Joele hanno percorso oltre cento chilometri dopo essersi fermati dopo un incidente non grave con l'auto. Sono infine giunti sul cavalcavia della A20 Messina-Palermo. In seguito, il nulla.

Viviana Parisi ha lasciato a bordo della sua vettura tutti gli effetti personali (borsa, cellulare e documenti) per poi allontanarsi con il suo bambino scavalcando il guardrail. Il punto è che a piedi non avrebbero potuto fare molta strada.

Per questo motivo le ricerche dei due si sono concentrate nell'area di qualche chilometro. Le squadre di ricercatori, provviste di unità cinofile e droni, hanno tuttavia proseguito le ricerche anche oltre l'area di base per puro scrupolo, così come disposto dalla prefettura.

Potrebbe essersi allontanata dalla famiglia

Si ipotizza che Viviana Parisi sia una donna in fuga dalla sua famiglia e dalle paure e incertezze che nell'ultimo periodo attanagliavano la sua vita. Un'ipotesi alimentata dal fatto che non sia stato trovato alcun corpo e che farebbe pensare che la donna e il piccolo Joele siano ancora in vita.

A parlare dei problemi di Viviana è stato il marito, Daniele Mondello. Anche l'uomo è un dj ed è abbastanza noto nel territorio.

Daniele Mondello ha fatto alcuni riferimenti alla depressione di cui avrebbe sofferto la moglie. A lasciarne traccia la stessa Viviana Parisi in alcuni post su Facebook. L'emergenza da coronavirus e il conseguente lockdown avrebbero aggravato la situazione della donna. Viviana avrebbe avuto paura anche per l'incolumità del figlioletto e per l'impossibilità di rivedere i parenti che aveva lasciato a Torino, città d'origine della donna. Viviana si era infatti trasferita dal nord circa 10 anni fa per andare a vivere a Venetico (Messina).

Segui la nostra pagina Facebook!