Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è stato candidato al premio Nobel per la pace 2021. La proposta arriva dal parlamentare norvegese Christian Tybring-Gjedde, il quale ritiene che il leader statunitense meriterebbe il riconoscimento per gli sforzi diplomatici perseguiti in Medio Oriente, in particolare per il ruolo di mediazione che ha ricoperto nell'accordo tra Israele ed Emirati Arabi Uniti che verrà firmato il 15 settembre. Questa non è la prima volta in cui il deputato norvegese indica Trump come meritevole del Nobel per la pace: lo aveva già fatto nel 2019.

Tybring-Gjedde in un'intervista rilasciata a Fox News ha anche ricordato i meriti di Trump nell'aver proceduto al graduale ritiro delle truppe americane dai confini mediorientali.

La precedente candidatura di Trump nel 2019

Già nel 2019 il presidente statunitense era stato proposto dal parlamentare Tybring-Gjedde come destinatario del prestigioso riconoscimento. In quell'occasione aveva sottolineato il merito di Trump nel ripristinare gli equilbri nello scenario geo-politico asiatico, impegno culminato nella stretta di mano che si era scambiato con il dittatore nordcoreano Kim Jong-un nel vertice di Singapore. In quella circostanza i media internazionali avevano sottolineato l'importanza storica dell'evento che potenzialmente avrebbe dovuto ridurre l'escalation delle minacce portate da Kim Jong-un al mondo occidentale.

Obama nel 2009 ha ottenuto il premio Nobel per la pace

L'ex presidente americano democratico Barack Obama ha vinto il premio Nobel per la pace nel 2009, a pochi mesi dalla sua elezione: "Per i suoi sforzi straordinari nel rafforzare la diplomazia internazionale e la cooperazione tra i popoli". Il suo impegno in politica estera mirava ad "un mondo senza armi nucleari" in nome di una pace globale a partire dalla risoluzione dei principali conflitti in Medio Oriente.

Tra i leader americani premiati nella storia c'è anche l'ex presidente Jimmy Carter e l'ex vicepresidente di Bill Clinton, Al Gore. Ricordiamo che il vincitore del riconoscimento viene scelto dai cinque membri del Comitato per il Nobel norvegese che tengono conto delle varie candidature inviate da varie personalità ed istituzioni internazionali come capi di governo o parlamentari, ma anche ex vincitori del premio, docenti universitari o rappresentanti del tribunale dell'Aja.

Il deputato Tybring-Gjedde che ha proposto Trump non fa parte del suddetto comitato.

Segui la nostra pagina Facebook!